Servizio civile a Festambiente, sei posti disponibili. Domande fino al 15 febbraio

GROSSETO – Sono sei i giovani che avranno la possibilità di svolgere il Servizio civile universale presso la sede del Circolo Festambiente di Legambiente (località Enaoli, Rispescia Grosseto). Il progetto si chiama Abc – Ambiente Bene Comune e prevede attività in rete da realizzare congiuntamente a Legambiente Toscana nell’ambito del programma condiviso “In rete per l’ambiente” basato sull’obiettivo 13 dell’Agenda 2030: “Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico”.

L’esperienza del servizio civile a Festambiente è unica e dà la possibilità di conoscere e approfondire tematiche attuali come la lotta ai cambiamenti climatici e la difesa dell’ambiente. Per un anno, i giovani che verranno selezionati avranno la possibilità, dai primi mesi del 2021, di trascorrere un anno a Rispescia, nella storica sede in cui ogni anno in estate si svolge il festival nazionale di Legambiente, e saranno impegnati nell’organizzazione di campagne di sensibilizzazione ambientale e animazione territoriale; iniziative divulgative in partenariato con associazioni, aziende ed enti pubblici; campagne di comunicazione, percorsi didattici rivolti alle scuole di ogni ordine e grado sulle tematiche relative ai cambiamenti climatici e alla sostenibilità ambientale; iniziative di valorizzazione delle produzioni agroalimentari biologiche.

Un importante momento di crescita personale e collettiva che rappresenta un’occasione preziosa per conoscere più da vicino il mondo dell’associazionismo e dare un aiuto concreto al Pianeta.

La candidatura deve essere effettuata in modalità telematica, tramite l’utilizzo dell’identità digitale spid. Gli interessati potranno presentare domanda attraverso una specifica piattaforma, raggiungibile da pc fisso, tablet o smartphone, cui potranno accedere dopo essersi registrati tramite spid.

La durata del servizio è di 12 mesi e il monte ore annuale è di 1145 ore, per una media di 25 ore settimanali. Il servizio prevede una formazione generale obbligatoria di 32 ore in aula e 10 ore di formazione a distanza (Fad), parte integrante del monte ore annuale. Il servizio prevede una formazione specifica obbligatoria di 71 ore, parte integrante del monte ore annuale. Il rimborso è di 439,50 euro mensili.

Possono partecipare cittadini italiani; cittadini di Paesi dell’Unione Europea, cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, che abbiano tra i 18 e 28 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda.

Non può partecipare ha già svolto il Servizio civile nazionale o universale; chi ha in corso, con l’ente che realizza il progetto, rapporti di lavoro o collaborazione retribuita a qualunque titolo. Nelle prossime settimane e fino alla scadenza del bando, tutto lo staff del Circolo Festambiente sarà disponibile per informazioni.

Contatti: e-mail: r.bicocchi@festambiente.it. Telefono: 0564 487711 – Romina Bicocchi, responsabile servizio civile circolo Festambiente. Gli interessati avranno la possibilità di inoltrare la richiesta attraverso il portale dedicato. Tutte le informazioni utili possono essere consultate a questo link: https://scn.arciserviziocivile.it/.

Commenti