Lavoro: il comune assume. Il candidato si occuperà del superbonus

ROCCASTRADA – È stato approvato nella seduta di Giunta di mercoledì 10 febbraio il nuovo piano del fabbisogno del personale che prevede  l’assunzione a tempo determinato a 18 ore settimanali di un’unità di personale con profilo di Istruttore Tecnico – Cat. C1,  a potenziamento del Settore Governo del Territorio/Edilizia Privata, per la gestione delle sole pratiche che avranno ad oggetto gli interventi relativi al superbonus incentivato dalle misure statali.

Un’azione concreta per fornire risposte rapide ai tecnici ed ai cittadini che intendono beneficiare della misura di incentivazione introdotta dal decreto – legge “Rilancio” che punta a rendere più efficienti e più sicure le abitazioni.

Per questa assunzione il Comune parteciperà ad un bando del Ministero dello Sviluppo Economico che ha previsto con l’ultima legge di bilancio di mettere a disposizione un fondo per assunzioni straordinarie negli uffici edilizia dei Comuni proprio per accelerare l’iter di approvazione della pratiche legate al super bonus.

“La pandemia ha rafforzato la sfida della sostenibilità, basata su un modello di sviluppo non solo delle grandi città, ma anche dei borghi – queste le parole del sindaco Francesco Limatola – che negli ultimi anni hanno vissuto un fenomeno di spopolamento ma che in ragione della attuale situazione possono vedersi aprire nuove opportunità con la riscoperta del valore degli spazi grandi ed aperti, anche nell’ottica della possibilità di lavorare a distanza con lo strumento dello Smart Working”.

“Abbiamo bisogno di un nuovo concetto di urbanistica – prosegue Limatola -; l’Ecobonus 110% insieme al bonus facciate e al bonus sisma è una grande opportunità per trasformare il nostro abitare, possiamo mettere in campo un’edilizia nuova sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico, tutta orientata al recupero del patrimonio edilizio già costruito. Se davvero vogliamo dare corpo allo slogan “ricostruire il costruito” abbiamo bisogno di strumenti innovativi, di abbattere la burocrazia e di utilizzare gli incentivi. In questo senso riteniamo che per noi queste possano essere sfide importanti anche grazie al fatto che saranno disponibili molte risorse finanziarie per progettare il futuro”.

“Dopo aver approvato gli strumenti urbanistici volti alla semplificazione e al recupero del patrimonio edilizio esistente – chiude Limatola – interveniamo nel rafforzare l’ufficio edilizia per accelerare i tempi delle pratiche relative ai bonus”.

Nei prossimi giorni verrà pubblicato un avviso pubblico per lo svolgimento della selezione per titoli, per l’individuazione del profilo tecnico che si occuperà della gestione delle pratiche che avranno ad oggetto gli interventi relativi al superbonus. Il tecnico che sarà selezionato verrà assunto a partire dal giorno 1 aprile.

Commenti