Coronavirus in Italia: 15.146 nuovi casi e 391 morti. In calo i ricoveri, stabili le terapie intensive

Più informazioni su

GROSSETO – In Italia i nuovi casi sono 15.146 (ieri erano +12.956) per un totale di 2.683.403 contagi dall’inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore si registrano 391 morti per coronavirus (ieri erano +336), per un totale di 92.729 vittime da febbraio 2020. Questi i dati principali del bollettino del Ministero della Salute.

Nelle ultime 24 ore ci sono stati 19.838 guariti (ieri erano 16.467). Gli attuali positivi — i soggetti che adesso hanno il virus — risultano essere in totale 405.019 (sotto la soglia di 500mila dal 23 gennaio), pari a -5.092 rispetto a ieri (ieri -3.856). La flessione degli attuali positivi — con il segno meno davanti — dipende dal fatto che i guariti, sommati ai decessi, sono in numero maggiore rispetto ai nuovi casi.

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 292.533 (ieri 310.994). Mentre il tasso di positività è 5,18% (ieri 4,2%). Dal 15 gennaio questa percentuale casi/tamponi è calcolata contando anche i test rapidi, di conseguenza è più bassa rispetto a quella dei bollettini precedenti al 15 gennaio.

Le persone ricoverate in terapia intensiva in Italia sono 2.126, due in meno di ieri nel saldo tra ingressi e uscite (ieri 2.128); gli ingressi giornalieri sono 151 (ieri 155). I ricoverati con sintomi sono invece 18.942, quindi 338 in meno di ieri (ieri 19.280, -232).

Più informazioni su

Commenti