Quantcast

La banda ultra larga sbarca a Follonica, Manni: «Primo grande passo verso la transizione digitale»

FOLLONICA – “Questo rappresenta un primo ed importante passo verso una transizione digitale che porterà beneficio alla nostra città”. Così Giacomo Manni, capogruppo Pd nel Consiglio comunale di Follonica, commenta l’approvazione da parte della Giunta della convenzione per portare la banda ultra larga in 14mila case della città, aprendo così le porte ad una connessione più rapida ed efficiente.

“In data 26 ottobre – spiega -, come gruppo consiliare prendemmo una posizione chiara e netta sul tema della digitalizzazione, tematica che nel corso degli ultimi mesi, per non dire anni, ha avuto un ruolo importante, lanciando una sfida da perseguire come amministrazione contestualizzata sia ai temi dello smart working e della dad che dell’uso nel tempo libero senza tralasciare l’aspetto più importante come chiave di sviluppo per le attività produttive follonichesi”.

“Ieri, martedì 9 febbraio, a distanza di pochi mesi viene raggiunto dall’amministrazione un primo step fondamentale – prosegue -: la sottoscrizione, tramite delibera di giunta, della convenzione con Open Fiber, stabilendo l’impegno di intervenire in 18 mesi con un poderoso piano di investimenti da 4 milioni di euro raggiungendo 14mila unità immobiliari con la Banda ultra larga da 1Gb/s , il tutto completamente a titolo gratuito per l’amministrazione e di conseguenza per tutti i cittadini follonichesi”.

“Questo rappresenta un primo ed importante passo verso una transizione digitale che porterà beneficio alla nostra città e per questo ringraziamo insieme al lavoro degli uffici tecnici, il vicesindaco Andrea Pecorini con delega ai lavori pubblici e l’assessora Mirjam Giorgieri, sin da subito dopo che abbiamo intrapreso i contatti con la società Open Fiber ha dato seguito a questa progettualità da lei molto condivisa come assessora alle politiche digitali”.

 

Commenti