Oltre 300 dosi spacciate in pochi mesi: arrestato giovane di 24 anni

Più informazioni su

FOLLONICA – Oltre 300 dosi spacciate, anche 50 ad un unico cliente. È finito in carcere un marocchino di 24 anni. Lo straniero, senza foissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Follonica con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un anno e mezzo, da luglio 2019 a novembre 2020, il periodo in cui i Carabinieri hanno documentato una serie di oltre 300 episodi di spaccio di droghe tra le più diffuse: hashish, cocaina ed eroina. Il teatro degli episodi contestati è il comune di Follonica, dove il giovane si muoveva con disinvoltura in barba anche alle severe restrizioni agli spostamenti imposti dal Governo nel periodo del primo lockdown.

Tutto era partito nell’estate 2019 quando un giovane è stato fermato nei pressi dell’ippodromo, con una dose di cocaina: gli accertamenti sull’assuntore avevano portato all’individuazione di un giovane marocchino, che operava sul territorio del Comune del Golfo, forte di centinaia di contatti tenuti su più utenze telefoniche, attraverso le quali gli assuntori facevano i loro ordinativi.

Dalla dose del fine settimana all’assunzione quotidiana: sono tanti i clienti del marocchino, uomini di diverse età, che si rifornivano con costanza. Nei confronti di alcuni, i Carabinieri hanno documentato fino a 50 episodi di spaccio, segno di quanto possa essere diffuso il consumo di droghe. Il giovane, rintracciato nella giornata di ieri, è stato associato alla casa circondariale di Grosseto.

Più informazioni su

Commenti