Quantcast

Spaccio: arrestati tre uomini. Dove alloggiavano trovate 90 dosi di eroina e 60 di cocaina

Più informazioni su

BRACCAGNI – I Carabinieri della Stazione di Braccagni (Grosseto) hanno tratto in arresto tre uomini di nazionalità tunisina, di età compresa tra 24 e i 37 anni, tutti con precedenti specifici per reati inerenti gli stupefacenti, con l’accusa di detenzione in concorso di stupefacenti a fini di spaccio.

L’operazione ha avuto il suo momento decisivo nella mattinata di ieri, sebbene le attività condotte dai militari della Stazione andassero avanti da diverse settimane. I Carabinieri avevano infatti notato, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, una vettura di piccola cilindrata con a bordo due soggetti, che pressoché tutte le mattine percorreva un tratto di strada che attraversa Braccagni in direzione di Grosseto.

Gli uomini della Stazione hanno quindi approfondito la cosa svolgendo vari servizi di pedinamento, grazie ai quali sono riusciti a risalire alla loro dimora abituale. I tre infatti alloggiavano presso una struttura recettiva in provincia, da cui partivano quotidianamente percorrendo un tratto di Aurelia, per uscire poi allo svincolo di Montiano (Magliano in Toscana), dove infine lasciavano la vettura nei pressi di una zona boschiva nota per essere luogo di spaccio di droga.

Al momento opportuno, i Carabinieri hanno fermato la vettura, identificando i primi due, per poi andare all’agriturismo dove alloggiavano. Lì hanno preso atto che vi era una terzo uomo che condivideva con i primi due l’alloggio. All’esito della perquisizione, i Carabinieri hanno trovato 75 grammi di hashish, 90 dosi di eroina e 60 di cocaina. Il tutto era già suddiviso in dosi singole, pronte per essere immesse sul mercato.

I tre sono stati condotti alla casa circondariale di Massa Marittima.

Più informazioni su

Commenti