Presidio in ricordo delle vittime del nazifascismo: «E parte la campagna per la proposta di legge»

GAVORRANO – Sabato 13 febbraio, dalle ore 10 alle ore 11,30, in località Potassa, nel comune di Gavorrano, presso il cippo del partigiano Flavio Agresti, trucidato dai nazifascisti, si svolgerà un presidio organizzato dal gruppo consiliare Movimento Gavorrano Bene Comune e da Sinistra Italiana federazione di Grosseto.

“La manifestazione – spiegano gli organizzatori – viene convocata per ricordare la deportazione e l’uccisione di milioni di uomini e donne, non solo ebrei, nei campi di sterminio e per affrontare il tema del fascismo di ritorno, un fenomeno che si sta prepotentemente riaffacciando nella vita politica del nostro Paese e al quale tutte le forze democratiche debbono prestare particolare attenzione.

Durante il presidio sarà trasmesso un saluto della senatrice Liliana Segre, che ha vissuto l’orrore dei campi di sterminio e parteciperanno personalità della nostra Provincia che hanno studiato e hanno a cuore questi temi.

In questa occasione inizierà la campagna per la raccolta delle firme per la proposta di legge di legge di iniziativa popolare promossa dal Comune di Sant’Anna di Stazzema – Norme contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti a fascismo e nazismo e la vendita e produzione di oggetti con simboli fascisti e nazisti. La raccolta forme proseguirà nei mesi di febbraio e marzo nelle varie località del nostro Comune”, concludono Movimento Gavorrano Bene Comune e Sinistra Italiana.

Commenti