Quantcast

Irregolarità ambientali e rifiuti: multa da oltre 3mila euro per un cantiere navale

Più informazioni su

FONTEBLANDA – A seguito di verifiche su un’attività cantieristica sita a Fonteblanda (Comune di Orbetello), il personale militare dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Santo Stefano, riscontrando diversi illeciti in materia ambientale e la gestione dei rifiuti,
ha provveduto a segnalare, per reati ambientali accertati, il titolare della ditta alla competente Autorità giudiziaria, oltreché sanzionarlo con una multa di 3.333 euro.

In particolare, sono state riscontrate irregolarità nella gestione dei rifiuti, nonché l’assenza delle autorizzazioni previste dalla vigente
normativa in materia ambientale.

Sono molteplici le attività condotte dai militari del Corpo a tutela dell’ambiente con particolare riferimento alla gestione dei rifiuti, agli
scarichi idrici ed ai fenomeni di inquinamento. Nei giorni precedenti, a seguito di similare attività di controllo sul territorio di competenza, si è proceduto al sequestro preventivo di un’altra attività cantieristica che operava in assenza delle autorizzazioni e di presidi ambientali.

Più informazioni su

Commenti