Moria di pesci nel canale: «Adesso ci dicano perché sono morti»

Più informazioni su

SCARLINO – “Triste spettacolo quello che si è mostrato  a quanti si sono trovati a passeggiare lungo la spiaggia del Puntone di Scarlino mercoledì 3 febbraio”. A raccontarlo è un lettore.

“Pesci di tutte le dimensioni  galleggiavano nel canale e nello specchio d’acqua antistante – aggiunge il lettore – molti portati al largo  dalla corrente, altri fra la vegetazione e sulla posidonia spiaggiata dalle mareggiate, altri ancora a fare da pasto ai gabbiani approfittatori. Il grosso comunque è stato portato via in quattro capienti sacchi dell’immondizia e fatto sparire celermente”.

“Era da tempo che non si assisteva ad un simile scempio – secondo il lettore – ma come è  già accaduto molte altre volte, sarà difficile risalire alla causa perché quando le autorità interverranno le acque del canale non avranno più residui e sarà facile dimostrare l’ estraneità delle attività colpevoli”.

Infine un auspicio: “Vogliamo comunque avere fiducia sperando che questa volta le analisi porteranno ad individuare la fonte inquinante”.

Più informazioni su

Commenti