Il cordoglio del sindaco Giuntini per la morte di Gianfranco Beni

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – “L’Amministrazione Comunale di Massa Marittima esprime il suo cordoglio e ricorda la passione e il lavoro di Gianfranco Beni scomparso oggi. Uno storico corrispondente de La Nazione che ha accompagnato e raccontato per oltre 40 anni la vita e le storie di Massa Marittima e dei massetani”. Lo ha dichiarato il sindaco Marcello Giuntini dopo aver appreso oggi la notizia della scomparsa del giornalista.

“È sempre stato presente con un suo stile pungente ma ha sempre dimostrato grande attaccamento alla città. Dal punto di vista personale é stato il mio insegnante di educazione fisica ai tempi che frequentavo l’istituto Minerario Lotti. Durante le partite di calcetto erano proverbiali i suoi interventi spesso spigolosi ma aveva anche una innata capacità di integrarsi con gli studenti. Quando ho saputo del suo stato di salute – aggiunge Giuntini con rammarico – mi ero ripromesso di andare a trovarlo ma poi, a causa dell’emergenza sanitaria, non ho più avuto l’occasione di farlo. Ci mancherà, e come Comune ci stringiamo con profondo affetto alla famiglia e alla redazione della Nazione”, conclude il sindaco di Massa Marittima.

Più informazioni su

Commenti