Tamponi a tappeto per riaprire le scuole in sicurezza. Al via lo screening gatuito

PITIGLIANO – Dopo i recenti casi di Covid -19, per riaprire la scuola in sicurezza, il Comune di Pitigliano con la collaborazione di Croce Rossa e Croce Oro, ha organizzato uno screening gratuito su base volontaria, in programma dal 3 al 7 febbraio, in piazza Nenni, rivolto a tutta la popolazione scolastica. Presso le due postazioni allestite in piazza Nenni studenti, docenti e personale Ata potranno effettuare il tampone rapido antigenico gratuito, con esito in 10 minuti.

Riguardo alla riapertura delle scuole, giovedì 4 febbraio rientreranno in classe gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, mentre lunedì 8 febbraio gli alunni della scuola media e delle superiori.

calendario tamponi

“La situazione dal punto di vista epidemiologico è in progressivo miglioramento nel comune di Pitigliano – commenta il sindaco, Giovanni Gentili –  grazie all’isolamento dei casi positivi e al tracciamento della Asl la diffusione sembra essere stata bloccata. Ci sono le condizioni per rientrare a scuola. Ovviamente l’invito che rivolgiamo ai cittadini è quello di rispettare le regole e di non abbassare assolutamente la guardia”.

“Intanto per la popolazione scolastica abbiamo attivato lo screening. – prosegue il sindaco – Il Comune ha acquistato 600 tamponi antigenici rapidi che potranno essere effettuati su base volontaria. Le famiglie hanno accolto con interesse questa iniziativa fin da subito, infatti, abbiamo registrato diverse preadesioni. Il tampone sarà effettuato dal personale medico. Organizzare il servizio in tempi rapidi ha richiesto un grande lavoro di squadra, ringrazio, per questo, gli uffici comunali, la Croce Rossa, i dottori che si sono resi disponibili a titolo volontario per eseguire i tamponi, l’assessore comunale Serena Falsetti e Laura Simoni consigliera Giovani della Croce Rossa di Pitigliano, che hanno dato impulso al progetto; la Croce Oro per aver allestito la tenda in piazza Nenni, e ovviamente i genitori dei ragazzi e le attività commerciali, che stanno facendo grandi sacrifici per contenere la diffusione del Covid-19”.

“La sicurezza è una responsabilità di tutti – aggiunge Serena Falsetti, assessore ai Giovani e ai Servizi sociali – auspichiamo pertanto la massima adesione degli studenti allo screening. Abbiamo già raccolto diverse prenotazioni anche dalle insegnanti e dal personale Ata. L’auspicio è quello di arrivare ad una copertura di almeno il 90% della popolazione scolastica.”

Sul sito internet del Comune di Pitigliano e sulla pagina facebook sono pubblicati gli orari e  le istruzioni per la partecipazione. Per effettuare il tampone è necessario presentarsi muniti di tessera sanitaria. I minorenni dovranno essere inoltre accompagnati da un genitore. Se l’accompagnatore del minorenne non è il genitore, va presentato il modulo di adesione redatto e firmato, scaricabile al seguente link: https://www.comune.pitigliano.gr.it/

Commenti