Coronavirus, tamponi rapidi agli studenti, ai docenti e al personale dell’istituto Zuccarelli e del liceo di Manciano

Più informazioni su

MANCIANO – Giovedì 4 febbraio gli studenti e il personale docente e non docente delle scuole Isis Zuccarelli e liceo scientifico di Manciano si sottoporranno al tampone rapido antigene per la ricerca del Covid, voluti e sostenuti dall’amministrazione comunale di Manciano. Prima dell’inizio delle lezioni, alle ore 8, nel parcheggio dell’istituto Zuccarelli, i volontari della Protezione civile Misericordia di Manciano eseguiranno i test naso faringei.

“Un’operazione necessaria – spiega l’assessore all’Istruzione del Comune di Manciano Daniela Vignali – concertata con il dirigente scolastico Enzo Sbrolli, in relazione al piccolo focolaio che si era venuto a creare nei giorni scorsi a Pitigliano e Sorano, paesi a noi limitrofi dai quali provengono numerosi studenti. I ragazzi, così, potranno continuare a frequentare la scuola in presenza in sicurezza”.

“Sono soddisfatto della collaborazione fattiva con il Comune di Manciano – spiega il dirigente scolastico Enzo Sbrolli – per tutelare meglio la salute degli studenti. I tamponi saranno eseguiti su base volontaria ma è fortemente raccomandato”.

“Dall’inizio dell’emergenza da Covid – afferma il sindaco di Manciano, Mirco Morini – la scuola, di ogni ordine e grado, è stata messa in primo piano da questa amministrazione. Abbiamo seguito tutti i protocolli anti contagio e di fronte a nuove e improvvise difficoltà abbiamo mantenuto costantemente i contatti con i dirigenti scolastici e con i sindaci di comuni limitrofi per affrontare al meglio la permanenza a scuola per i più piccini e il ritorno in presenza dei ragazzi più grandi. Saranno effettuati quasi 200 tamponi per monitorare la presenza o meno del virus nelle aule e per garantire una didattica sicura e serena”.

Più informazioni su

Commenti