La Fight Gym esulta, Halit Eryilmaz campione d’Italia agli assoluti di pugilato

GROSSETO – Dopo 40 anni torna in Maremma un titolo italiano, al maschile, di pugilato grazie ad un atleta della Fight Gym. Halit Eryilmaz dopo aver sfiorato l’oro per ben tre volte negli assoluti, una ai campionati junior ed una al guanto d’oro, ha conquistato finalmente l’oro in questa edizione dei campionati italiani nella categoria dei kg. 56, che si sono disputati a porte chiuse ad Avellino.

Condotta esemplare dell’allievo del maestro Raffaele D’Amico che partito alla grande nei quarti di finale con l’affermazione su siculo Giovanni D’Amico ha proseguito il percorso con l’imporsi in semifinale sull’ostico emiliano Amin Bilal per terminare con la vittoria in finale al termine di un’entusiasmante incontro contro il lombardo Tommy Civiello. Amedeo Raffi, presidente della Fight Gym Grosseto ringrazia l’atleta per la costanza che gli ha fato superare tante delusioni per verdetti indigesti subiti e ringrazia il maestro Raffaele D’Amico per le sue indubbie qualità di preparatore e motivatore dei suoi allievi e ricorda che l’ultimo titolo, in campo maschile agli assoluti di pugilato ottenuto da un pugile grossetano risale al 1981 con la conquista dell’oro nella categoria dei kg. 69 da parte di Massimo Pieri. Presumibilmente non ci sarà tempo di riposo per il giovane pugile che dovrà rispondere agli impegni in azzurro che tale affermazione comporterà.

Commenti