#Amministrative2021, Fratelli d’Italia dà il via alla campagna elettorale: «Al fianco di Vivarelli Colonna»

GROSSETO – “Inizia con oggi il percorso della nostra campagna di ascolto e monitoraggio che ci porterà all’appuntamento, Covid permettendo, fissato in primavera, dell’elezioni del sindaco e consiglio comunale nella nostra città”. A dirlo sono Fabrizio Rossi, coordinatore regionale Toscana di Fratelli d’Italia e assessore uscente al comune di Grosseto, e Bruno Ceccherini, responsabile provinciale di FdI e capogruppo comune Grosseto, che si ricandidano.

“Sarà – commenta Bruno Ceccherini – una campagna improntata non solo sull’illustrare le cose fatte, ma anche sull’ascolto delle istanze, suggerimenti e proposte, di tutti i cittadini grossetani: rivolta anche all’ascolto delle tante imprese, attività commerciali e artigianali presenti nel nostro comune. Sarà una campagna elettorale capillare, quasi porta a porta, che faremo tramite i nostri candidati in consiglio comunale”.

“In questi cinque anni di governo della città, che abbiamo percorso assieme al sindaco Antofrancesco Vivarelli Colonna e agli alleati del centrodestra – dice Fabrizio Rossi -, sono state fatte tantissime cose del nostro programma elettorale. Solo per citarne alcune, abbiamo combattuto l’illegalità contro i parcheggiatori abusivi (categoria che non esiste più in città) e contro il degrado, abbiamo reso possibile riportare la biblioteca Chelliana in centro, recuperare l’ex Garibaldi con i lavori che cominceranno presto. Abbiamo abbattuto l’ecomostro di Roselle e iniziato il percorso per riportare al centro le frazioni.

L’assessorato all’Urbanistica ha portato in consiglio comunale 130 delibere, che con varianti e regolamenti (edilizio, delle insegne e delle sanzioni ambientali) hanno rimesso in moto l’edilizia e gli investimenti privati: il miglior dato del decennio è stato quello dell’amministrazione attuale per raccolta oneri e contributi di costruzione. Abbiamo consentito la realizzazione di 500 parcheggi a servizio dell’area costiera turistica di marina di Grosseto e nella zona della canova.

Digitalizzato la pubblica amministrazione nel settore edilizio, abbattendo l’affluenza agli sportelli e facilitando il lavoro dei professionisti con i quali abbiamo costituito la consulta delle professioni tecniche. Abbiamo avviato gli atti per i nuovi strumenti urbanistici, piano strutturale e piano operativo. Presto partirà anche il miglioramento degli arredi del centro storico in particolare corso Carducci e portici di piazza Dante, con numeri civici, insegne, targhe, illuminazione e panchine, già approvate dalla soprintendenza. Anche nello sport abbiamo inaugurato un modello di gestione degli impianti sportivi che ha consentito all’amministrazione di risparmiare milioni di euro che altrimenti sarebbero stati addebitati ai contribuenti grossetani.

Abbiamo migliorato il nostro stadio con un manto erboso da serie A e tribune e tabellone nuovi. Abbiamo portato il grande sport a Grosseto con i campioni del momento in tante discipline sportive, ad esempio i campionati under 20 di atletica leggera. La grande sinergia con US Grosseto 1912 ha consentito di veder nascere il sogno di generazioni di grossetani, il centro sportivo di Roselle, fiore all’occhiello biancorosso, che ha riqualificato un’intera area abbandonata.

Chiediamo ai cittadini di darci altri cinque anni per completare il cambiamento, un percorso che vogliamo continuare con la destra di governo”.

“Vorremo, ad esempio – spiegano Rossi e Ceccherini -, rendere Grosseto e le sue frazioni ancora più vivibili sotto ogni punto di vista. Punteremo da subito sulle nuove opportunità lavorative e sul fare impresa nel territorio, cercando di dare, nei limiti del possibile, opportunità a tutti: i giovani devono restare a lavorare in Maremma e non andare via.

Poi, ad esempio, vorremmo valorizzare ancora di più il nostro territorio puntando sul turismo, aspetto quest’ultimo che nel nostro comune da lavoro a tantissime famiglie. Poi la cultura, socialità e molto altro. Punteremo ancora di più sull’ambiente, continuando l’ottimo lavoro avviato da Simona Petrucci, che si candiderà nelle nostre fila.

Il nostro contributo, che è stato oltremodo attivo e determinante come forza di governo della città in questi 5 anni, è sotto gli occhi di tutti. Anche per questa occasione, come era già avvenuto per il passato, il nostro sarà un contributo decisivo per la riconferma del sindaco Vivarelli Colonna alla guida della città. Fratelli d’Italia, con i suoi uomini e donne, è già pronta per questa ennesima e affascinante sfida”, concludono Fabrizio Rossi e Bruno Ceccherini.

Commenti