Quantcast

Smantellato dai Carabinieri il bivacco dello spaccio: c’erano tende e batterie d’auto

SCARLINO – Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Follonica, i Carabinieri Forestali di Massa Marittima e personale del Comune di Scarlino sono intervenuti nel Parco di Montioni, nel Comune di Scarlino, da tempo diventato luogo di bivacco per soggetti dediti a traffici illeciti, tra cui in primo luogo lo spaccio di stupefacenti.

Sul posto, in particolare in località “Valli”, “Fosso acqua nera” e “Pecora vecchia”, i militari dell’Arma e il personale del Comune hanno trovato indumenti, tende da campeggio, batterie per auto, resti di cibo ed altro. Il tutto è stato raccolto e avviato al corretto smaltimento.

“Il recupero degli spazi verdi, a rischio di essere seriamente compromessi a causa di chi utilizza impropriamente aree di grande bellezza facendole diventare piccole piazze di spaccio, unitamente ad un incremento dell’attività di controllo del territorio, sono alla base dell’attività messa in campo dall’Arma territoriale e Forestale per contrastare lo spaccio nella zona – spiegano i Carabinieri -. L’azione mirata dell’Arma ha già prodotto risultati positivi, portando ad un netto aumento di soggetti segnalati e stupefacenti sequestrati”.

Commenti