Il teatro per reinserire i detenuti in società: il Comune sostiene l’associazione Sobborghi Onlus

GROSSETO – La Giunta comunale ha approvato la delibera per la concessione di un contributo economico all’associazione culturale Sobborghi Onlus.

La volontà è quella di promuovere il progetto teatrale, svolto anche presso la casa circondariale di Grosseto, utile a favorire la socializzazione della popolazione detenuta attraverso le attività teatrali e musicali e, conseguentemente, anche per il reinserimento dei detenuti nella società una volta scontata la pena detentiva.

“Siamo particolarmente orgogliosi di poter contribuire all’iniziativa – hanno dichiarato Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, e Luca Agresti, vicesindaco ed assessore alla Cultura –. È molto importante investire sul recupero e la crescita sociale anche di si trova all’interno di una realtà carceraria. Inoltre, promuovere l’arte è sempre un’ottima scelta.”

Commenti