Quantcast

Giorno della Memoria: a Elena Servi l’onorificenza di Commendatore della Repubblica

GROSSETO – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito ad Elena Servi l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica. Tre medaglie d’onore alla memoria saranno invece concesse a Firmo Carresi di Grosseto, Emilio Olivieri di Roccastrada, Carlo Pantaloni di Santa Fiora, internati militari.

«Nella ricorrenza annuale del Giorno della Memoria, istituito in ricordo della Shoah (sterminio del popolo ebraico) e della persecuzione italiana dei cittadini ebrei e delle altre vittime nei campi di sterminio, sul territorio provinciale sono state organizzate alcune iniziative di commemorazione a carattere culturale e divulgativo» afferma la Prefettura di Grosseto.

Nello spirito della collaborazione interistituzionale, il programma delle manifestazioni è stato elaborato, d’intesa con la Prefettura di Grosseto, con la direzione scientifico-culturale dell’Istituto Storico Grossetano della Resistenza e dell’Età Contemporanea – Isgrec e la partecipazione di alcuni Comuni (Grosseto, Pitigliano, Roccastrada, Santa Fiora, Sorano) nonché di Anpi – Comitato provinciale di Grosseto.

Nel rispetto della normativa statale di contenimento della diffusione virale da Covid-19, al fine di evitare assembramenti in luoghi pubblici, di ogni manifestazione è stata privilegiata la modalità di svolgimento in videoconferenza, favorendo l’ampia accessibilità alle iniziative attraverso la condivisione sui principali social media.

Il ciclo di manifestazioni è stato avviato sabato 23 gennaio 2021 con un convegno didattico on line dal titolo “La demolizione di un uomo. La guerra ai diversi nell’universo concentrazionario”, con interventi di relatori del mondo accademico e la partecipazione di numerosi studenti, anche esterni al territorio provinciale.

Nel pomeriggio di domani mercoledì 27 gennaio si terrà in modalità remota la cerimonia ufficiale di commemorazione, aperta alla visione di chiunque sia interessato (sulla pagina Facebook dell’Isgrec), attraverso il collegamento via internet.

Nel corso dell’iniziativa il prefetto Fabio Marsilio darà notizia delle tre medaglie d’onore alla memoria di Firmo Carresi di Grosseto, Emilio Olivieri di Roccastrada, Carlo Pantaloni di Santa Fiora, internati militari, alla presenza dei propri familiari e dei Sindaci in rappresentanza delle rispettive comunità.

Presente il sindaco di Pitigliano, il prefetto poi comunicherà ad Elena Servi, in collegamento, che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella le ha conferito motu proprio l’onorificenza di commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica.

“Accogliamo con vera soddisfazione e con orgoglio la notizia comunicata dal Prefetto di Grosseto – ha commentato il sindaco di Pitigliano, Giovanni Gentili – rispetto all’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica, conferita pro motu dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla nostra illustre concittadina Elena Servi, principale rappresentante della comunità ebraica di Pitigliano e presidente dell’associazione La Piccola Gerusalemme. Siamo felici che il Presidente della Repubblica abbia voluto sottolineare il valore di questa straordinaria donna e della sua testimonianza storica e di vita con questo speciale conferimento. Un grandissimo onore per la signora Servi, che ho chiamato personalmente un paio di giorni fa al telefono per congratularmi, per la comunità di Pitigliano e per tutta la Maremma”.

Donna ebrea vittima delle persecuzioni razziali del 1938, Elena Servi è la presidente dell’associazione “La Piccola Gerusalemme” di Pitigliano e custode della memoria ebraica di quella comunità; la stessa è da tempo impegnata, soprattutto nei confronti delle più giovani generazioni, nel diffondere i valori di eguaglianza, di inclusione e di rispetto della dignità umana nonché il rifiuto di ogni forma di intolleranza e di discriminazione.

Nella mattinata di venerdì 29 gennaio prossimo si svolgerà conclusivamente una manifestazione di carattere didattico-formativo, riservata alla partecipazione degli studenti dell’Isis Francesco Zuccarelli di Pitigliano – Sorano.

Dopo il saluto iniziale del prefetto, Elenarenderà testimonianza del suo vissuto dinanzi agli studenti collegati; la mattinata proseguirà con l’alternanza di letture, riflessioni ed esecuzioni musicali curate direttamente dagli studenti.

Commenti