Atlante Grosseto contro l’Aposa nel serale infrasettimanale, Izzo: «Speriamo di riscattarci»

GROSSETO – Atlante Grosseto di nuovo in campo e al parquet amico della Bombonera contro la peggio classificata Aposa Calcio a 5, come recupero della settima giornata. Turno non semplice per i maremmani, reduci dalla sfortunata sconfitta contro il Chiavari e bisognosi di punti per classifica e umore e ora alle prese con un avversaro dai numeri modesti (peggior difesa del girone) ma galvanizzato dal bel 5-4 sul Pontedera; dopo circa un mese di poche assenze, formazione d’emergenza adesso per mister Izzo che dovrà fare a meno di tre giocatori: gli squalificati Falaschi (due turni), Baluardi e Pasquini.

“Morale non al meglio – ha detto l’allenatore – veniamo da una partita veramente difficile da commentare. Seppure non nella nostra migliore giornata, abbiamo dominato sbagliando due calci di rigore, subito due gol molto strani e tirato in porta quaranta volte. Faccio i complimenti al loro portiere, autore di pregevoli interventi; abbiamo pagato lo scarso rapporto tra occasioni create e gol fatti. Con l’Aposa speriamo di riscattarci e tornare al successo, non sarà facile perché  è una formazione in ripresa, ma dobbiamo tirare fuori il meglio di fronte a qualche difficoltà di troppo”.
Questi i convocati biancorossi: Ledda, Izzo, Tamberi, Tezza, Putzu, Senesi, Spinelli, Gonnelli, Lamoni, Mateo, Cipollini, Gianneschi e Battisti. Queste le designazioni arbitrali: Mitri di Albano Laziale e Adriani di Viterbo, cronometrista Bensi di Grosseto. Il fischio d’inizio è domani mercoledì alle 21 alla Bombonera di Grosseto.

Commenti