Aiuti alle imprese colpite dall’emergenza, Azzi: «Il Comune valuti se può dare un contributo»

FOLLONICA – “Dare un sostegno alle imprese ed alle aziende colpite dall’emergenza Covid”. Lo chiede il segretario della Lega di Follonica Roberto Azzi.

“Credo che in questo momento – afferma Azzi- sia importante lavorare a più livelli, dal locale fino al nazionale per aiutare quelle categorie che, in questi mesi, hanno subito maggiormente la crisi dovuta al virus e che sono finite tra quelle le cui attività sono state limitate a causa dei dpcm. Molte sono le aziende che a Follonica hanno subito gli effetti delle misure di prevenzione della diffusione del virus, tra questi i bar e i ristoranti, alcuni dei quali hanno grandi difficoltà a continuare a mandare avanti le loro attività”.

“Sappiamo che i nostri rappresentanti in Parlamento, a partire dall’onorevole Mario Lolini, ed in Regione, con il consigliere Andrea Ulmi, sono attivi su questo fronte – afferma Azzi- e come la Lega abbia fatto proposte concrete, a partire da un intervento sulla fiscalità mirato alle aziende che hanno subito perdite di fatturato. A nostro giudizio occorre agire ed anche in fretta”.

“Occorre valutare – afferma il responsabile della Lega follonichese- se dal bilancio del Comune possano essere reperite le risorse per assicurare dei sussidi a chi è stato maggiormente colpito dalla crisi, così come avvenuto anche in altri comuni della provincia di Grosseto. Potrebbero aggiungersi ai, pochi, ristori garantiti dal Governo, ma potrebbero rappresentare un sollievo importante nei confronti di chi sta pensando di chiudere definitivamente le porte della propria attività”.

Commenti