Tutti gli incentivi per comprare casa nel paese. Il sindaco: «Interventi mirati a sostegno della comunità»

MONTEROTONDO MARITTIMO – “Grazie alla politica di incentivi messa in campo dal Comune, Monterotondo Marittimo è uno dei territori più convenienti dove comprare casa. In passato il sindaco aveva affidato allo slogan “Abitare a Monterotondo Marittimo è bello e costa meno” l’obiettivo di far conoscere il pacchetto complessivo di misure adottate. Adesso lancia di nuovo lo slogan presentando anche le nuove iniziative che rendono ancora più conveniente scegliere di vivere in questo comune”. Si legge in una nota del Comune.

“Forse neppure i cittadini di Monterotondo Marittimo hanno un’idea d’insieme di tutti gli interventi attivati dall’amministrazione comunale – afferma il sindaco Giacomo Termine – ecco perché abbiamo pensato ad un’azione comunicativa mirata per far conoscere il quadro complessivo delle misure. Tra queste merita particolare attenzione il contributo a fondo perduto per l’acquisto della prima casa, introdotto quest’anno a Monterotondo Marittimo: si possono richiedere fino a 7mila euro a fondo perduto, ovvero 6mila per l’acquisto dell’immobile e 1000 per le spese notarili. Si tratta di una cifra interessante in rapporto al costo degli immobili nel nostro comune. Per questa misura abbiamo stanziato un fondo iniziale di 40mila euro che potrà essere incrementato. L’altra novità è il protocollo d’intesa che l’amministrazione comunale ha sottoscritto con Enel Italia spa, per la vendita a prezzi calmierati delle case di proprietà Enel, che si trovano ai Lagoni Boraciferi e Lago Boracifero”.

Queste nuove misure si sommano ad altre iniziative che l’amministrazione comunale ha già messo in campo negli anni passati e riproposto nel 2021, come il teleriscaldamento gratis per le giovani coppie, e lo sconto del 20% per tutti gli altri utenti; il rimborso di 1000 euro per l’acquisto di combustibile rinnovabile;  il rimborso fino a 7mila euro per l’acquisto di caldaie ad energia rinnovabile; il rimborso per interventi di efficientamento energetico e la scelta di non applicare la Tasi sulla prima casa.

Per le famiglie con figli, inoltre, il Comune prevede, il trasporto scolastico completamente gratuito degli studenti delle scuole elementari e medie e un rimborso delle spese di trasporto fino a 500 euro, per gli studenti delle superiori e dell’Università.

“Con le politiche sulla qualità dell’abitare e sulla sostenibilità ambientale attivate in questi anni a Monterotondo Marittimo – spiega il sindaco Giacomo Termine – parallelamente ai contributi a sostegno delle imprese e delle attività commerciali e alle continue azioni di rigenerazione urbana che stiamo attuando, vogliamo garantire un territorio sempre più bello, dove vivere diventa anche conveniente. Questo significa  contribuire al benessere dei cittadini, ma anche essere attrattivi per le giovani coppie e stimolare l’insediamento residenziale di nuovi nuclei familiari, invertendo la preoccupante tendenza allo spopolamento e all’abbandono che caratterizza i piccoli comuni italiani”.

Commenti