Progetto Giglio: «L’isola è malgovernata, perso un altro finanziamento da 45mila euro»

Più informazioni su

ISOLA DEL GIGLIO – “Difficile tenere il conto dei finanziamenti persi dal sindaco Sergio Ortelli“, a scriverlo, a commento dell’interrogazione inviata al primo cittadino e per conoscenza al prefetto e al Comando dei Carabinieri di Isola del Giglio, il gruppo consiliare di minoranza Progetto Giglio.

“Quando avremo la grazia di non annunciare più questi disastri amministrativi? – prosegue Progetto Giglio -. Un altro contributo perso, pari a euro 45.492,90, per la manutenzione straordinaria dell’impianto elettrico della caserma dei Carabinieri.

E’ l’ennesimo della seguente serie che ancora una volta ci tocca ricordare:

1 – 2.800.000 euro per la bonifica della discarica nel 2014;
2 – 28.000 euro per l’appalto dei lavori di diradamento della pineta del Poggio della Chiusa nel 2015;
3 – 10.000 euro per il progetto speciale di interesse regionale “Toscana Turistica Sostenibile e Competitiva” (Osservatorio turistico) nel 2020;
4 – 300.000 euro della Regione toscana per lavori di ristrutturazione delle delegazioni comunali e dei cimiteri nel 2018, 2019 e 2020;
5 – 300.000 euro dell’ASL per la realizzazione di un centro socio sanitario a Giglio Porto dal 2009 ad oggi.

E questi sono quelli che siamo riusciti a scoprire. A tal proposito abbiamo inoltrato, al sindaco, un’interrogazione.

TESTO DELL’INTERROGAZIONE

Vogliamo ricordare inoltre:

– l’abbandono dei lavori ex bagnetti pubblici al Castello;
– l’abbandono dei lavori Rocca Pisana;
– la promessa, risultante nel Programma elettorale 2019, del completamento della palestra a Giglio Campese.

Denunciamo, ancora una volta, il malgoverno dell’attuale Amministrazione comunale isolana – concludono dalla minoranza -, che manifesta incapacità a gestire attività di elementari procedure, portando enormi danni patrimoniali al nostro Comune”.

Più informazioni su

Commenti