Il sindaco: «Il palio del 2020 sarà recuperato il 28 agosto (condizioni sanitarie permettendo)»

CASTEL DEL PIANO – Dopo le celebrazioni del 17 gennaio in onore di Sant’Antonio Abate, e l’ufficiale inizio dell’anno paliesco, l’Amministrazione comunale e i capitani delle quattro Contrade si sono riuniti.

“E’ stato un momento di bilancio per l’anno appena trascorso – spiegano dal Comune -, dove le contrade sono state un importante strumento per la coesione paesana e un fattivo aiuto in ogni momento della pandemia, dalla consegna delle mascherine alla raccolta alimentare, ma soprattutto un momento di rilancio per l’anno appena iniziato. Proprio la speranza e la voglia di non arrendersi sono stati i punti fermi dell’incontro”.

“I popoli delle quattro Contrade hanno bisogno di tornare a vivere l’emozione del Palio, la passione e la gioia di vivere quei giorni sospesi ci mancano – commentano i capitani -. La voglia di provare a recuperare quello che lo scorso anno non c’è stato è tanta, e i nostri contradaioli ce lo chiedono a gran voce”.

Proprio sulla possibilità di recuperare il Palio 2020 si è incentrata larga parte della riunione. “Abbiamo confermato la nostra volontà di recuperare il palio di anno scorso, ma senza pesare sui bilanci comunali – commenta il sindaco Michele Bartalini -. Abbiamo valutato ogni ipotesi che potesse da un lato salvaguardare i conti e contenere le spese legate alla corsa, dall’altro potesse dare questa gioia ai tantissimi contradaioli che ogni giorno mi fermano per chiedere quando si correrà il palio”.

“Per questo – prosegue il primo cittadino – in piena sinergia con le Contrade abbiamo deciso che, se le condizioni sanitarie lo permetteranno, il palio 2020 sarà recuperato il 28 agosto, chiaramente fermo restano la classica data dell’8 settembre”.

“Accogliamo con soddisfazione l’intesa raggiunta – commentano Carlo Pulcini e Luca Salvadori, delegati al Palio -. Con un unico sforzo economico riusciremo così ad avere due carriere distinte che porteranno gioia a tutti i contradaioli e nuova linfa anche al nostro Comune che per due settimane si vedrà colorato di appassionati e amanti della nostra festa”.

“Annunciamo in oltre che è stata siglata un’intesa che prevede l’apposizione di un’apposita cartellonistica pubblicitaria lungo la Siena Grosseto per poter far conoscere ancora di più la nostra festa”, conclude il sindaco.

Commenti