Governo, per il 62,9% dei maremmani Renzi ha sbagliato: i risultati del nostro Instapoll

GROSSETO – Il 62,9% dei maremmani boccia la mossa di Matteo Renzi, che ha provocato la crisi di governo nel mezzo della pandemia. In base ai dati raccolti dal nostro Instapoll, solo il 37,1% dei votanti crede che il leader di Italia viva abbia fatto bene ad uscire dalla maggioranza.

Il dato è in linea con la tendenza italiana, anche se più marcato: secondo il sondaggio realizzato da Swg, infatti, il 53% degli intervistati crede che Renzi abbia sbagliato a provocare la crisi.

Dopo che il Governo ha incassato la fiducia in entrambe le Camere, anche se al Senato ha raggiunto una maggioranza relativa e molto risicata, le forze di maggioranza ieri si sono riunite per segnare una road map sulle prossime azioni. Prima allargare la maggioranza con un nuovo gruppo, poi patto di legislatura e rimpasto: questo è quanto concordato da Giuseppe Conte coi vertici di Pd, M5s e Leu nel primo giorno senza Iv.

Il premier è salito al Colle per un incontro con il presidente Sergio Mattarella: niente dimissioni, ma una seconda fase senza Renzi del Conte 2. Questo, almeno, è l’obiettivo. Ed è anche quando vorrebbe la maggioranza dei maremmani: il 45,9% di coloro che hanno risposto al nostro Instapoll, infatti, vuole che continui il Governo Conte ma senza Italia viva. Subito sotto – quasi un testa a testa -, il 44% dei maremmani dice che preferirebbe andare a nuove elezioni. Il 5,5%, invece, auspica un governo di larghe intese, e il 4,6% vorrebbe un nuovo governo con un altro presidente del Consiglio ma sostenuto dalla stessa maggioranza.

Infine, vi abbiamo chiesto se secondo voi il Governo Conte riuscirà ad andare avanti, a prescindere dalle vostre preferenze: il 55,3% ha risposto di sì.

Commenti