Circolo Pattinatori senza freni, ritorno al successo nel recupero con lo Scandiano

GROSSETO – Il Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto riassapora la vittoria nel recupero della quarta giornata di A1 sulla pista del Roller Scandiano (0-8 il finale), tornando al decimo posto della classifica, l’ultimo che garantisce un posto nei playoff. I ragazzi di Federico Paghi hanno rispettato il pronostico della vigilia con una prestazione autoritaria, interpretando nel migliore dei modi la partita, rischiando pochissimo e andando a segno con una precisione migliore rispetto alle scorse uscite, riuscendo anche nell’impresa di tenere la porta inviolata per 50 minuti (foto di archivio di Casaburi).

Protagonista assoluto del match il capitano Pablo Saavedra, l’ex di turno, che ha tenuto costantemente in apprensione la difesa del Roller, oltre ad andare tre volte in rete, portandosi a quota 17, alle spalle dei migliori bomber di A1.
Un successo fondamentale per il Grosseto, che scavalca il Correggio e si porta a più 10 sugli scandianesi, che non sono riusciti a mettere un freno ai maremmani soprattutto nella prima frazione. Nella seconda parte di gara la squadra di Barbieri ha provato a rientrare in partita, ma la difesa grossetana e il portiere Saitta hanno concesso veramente poco e in contropiede, oltre alla rete di Buralli, si sono viste alcune buone conclusioni, a cominciare da quelle di Stefano Paghi. A poco più di due minuti dalla sirena c’è gloria anche per Battaglia, che segna la prima rete in A1 della carriera, per Bruni e per Rosati, che fa l’esordio nella massima serie.

La prima occasione del match capita nella stecca di Casali, fermato dal guantone di Saitta. Ci prova anche Franchi, ma è capitan Saavedra a sbloccare il risultato con un bel “alza e schiaccia”. Lo Scandiano all’8′ ha l’occasione di agguantare i grossetani con una punizione di prima di Franchi (concessa per un fallo di Mario Rodriguez), che viene deviata molto bene dal portiere Saitta. Gli emiliani provano a rifarsi sotto, ma grazie ad una splendida ripartenza finalizzata da Romeo D’Anna l’Edilfox raddoppia. Con il passare dei minuti il Grosseto cresce di rendimento e prende in mano la partita e colpisce chirurgicamente in contropiede. In poco più di un minuto il Circolo Pattinatori allunga sul 4-0, grazie ad una bella serpentina di Fantozzi e alla conclusione di Saavedra. I biancorossi falliscono, a 6’28 dalla fine, anche un rigore, spedito alto da Fantozzi, che colpisce anche un palo esterno. Prima della fine del primo tempo l’Edilfox firma però la cinquina con la tripletta personale di Pablo Saavedra. Nella ripresa, dopo un paio di occasioni da una parte e dall’altra, Alex Raffaelli, uno dei giocatori più esperti dello Scandiano si vede deviare dai gambali di Michael Saitta, dopo due minuti e mezzo di gioco, un rigore concesso per il fallo di Paghi. Un altro ex Buralli, porta a sei le reti del Grosseto, con una bella iniziativa personale, piazzando la pallina nell’angolino alto di Vecchi. Al 16′ lo Scandiano ha fatto tremare la traversa di Saitta. Un gran servizio di Matteo Battaglia manda in rete Fantozzi a 7’20 dalla sirena per il settimo sigillo della gara e l’ottavo e ultimo centro è proprio di Battaglia dopo uno splendido contropiede.

«Siamo venuti a Scandiano in cerca di punti – è stato il commento di Romeo D’Anna a fine gara – e abbiamo finalmente ritrovato la vittoria. Scandiano, come noi, ha dovuto fare i conti con il Covid e questo ha finito per aiutarci. Abbiamo preparato bene la partita in settimana, studiando come affrontare l’avversario. Sono contento: abbiamo giocato tutti e questo non può che far bene al gruppo. Deve essere però un inizio. E’ un campionato duro e dobbiamo affrontarlo partita per partita. Il nostro obiettivo? Prima di tutto la salvezza, ma abbiamo ritrovato condizione e morale e ce la possiamo giocare con chiunque».
La nuova classifica: Lodi 34 punti; Valdagno 31; Forte dei Marmi e Sarzana 30; Trissino 27; Bassano 24; Follonica 22; Montebello 21; Sandrigo 18; Grosseto 15; Correggio 14; Monza 10; Scandiano 5; Breganze 0.

Roller Scandiano-Edilfox Grosseto 0-8 (p.t. 0-5)
ROLLER SCANDIANO: Vecchi, Greta Ganassi; Busani, Vivi, Casali, Franchi, Barbieri, Raffaelli, Fontanesi, Uva. All. Massimo Barbieri.
EDILFOX GROSSETO: Saitta, Bruni; Battaglia, Buralli, D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Rosati, Saavedra. All. Federico Paghi.
ARBITRI: Franco Ferrari di Viareggio, Andrea Davoli di Reggio Emilia.
RETI: nel p.t. al 6’11 Saavedra (G), 10’44 D’Anna (G), 17’15 Fantozzi (G), 18’07 Saavedra (G), 23’35 Saavedra (G); nel s.t. al 7’16 Buralli (G), 17’40 Fantozzi (G), 22’43 Battaglia (G).
NOTE: espulsione temporanea (2′) Rodriguez all’8′ p.t. Esordio in serie A1 per Filippo Rosati, classe 1998.

Commenti