Patentino dell’ospitalità, incontro con il direttore di Toscana promozione turistica

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Domani, giovedì 21 gennaio, si terrà il quarto dei sette appuntamenti del “Patentino dell’ospitalità” organizzati dal Comune di Castiglione della Pescaia, l’esperienza di formazione permanente e di valorizzazione del territorio che, a causa della pandemia da coronavirus, si tiene online sulla piattaforma gotomeeting.

Alle ore 17, i partecipanti dialogheranno con Francesco Palumbo, direttore di Toscana promozione turistica, sul tema: “Un piano strategico per la ripartenza: azioni e modelli per il rilancio del turismo”.

«L’estate 2020 – afferma l’assessora al turismo Susanna Lorenzini – nonostante la pandemia da Covid-19 ha portato sul nostro territorio, come in tutta Italia un turismo domestico che ha fatto registrare cifre importanti sulle presenze, ma la Giunta comunale, oltre ad aiutare le imprese del settore con le varie agevolazioni tributarie di competenza è pronta attraverso le decisioni che ci prospetterà il Governo a mettere in campo tutte quelle azioni competitive per rilanciare questo settore».

«Il modo di fare vacanza sta cambiando velocemente – dice l’assessora – passando sempre più dal frequentare luoghi affollati a realtà più racchiuse da dove programmare diversi tipi di giornate, che non hanno solo la spiaggia come punto di riferimento. Tutte queste possibilità, per chi sceglie il territorio castiglionese sono disponibili grazie ad un contesto territoriale che si distingue sempre più nell’accoglienza in sicurezza».

«Castiglione della Pescaia – prosegue Lorenzini – può offrire una serie notevole di scelte, con i suoi siti culturali e le spiagge premiate da oltre un ventennio con la Bandiera Blu da parte della Foundation for environmental education (FEE) e le Cinque Vele di Legambiente. Con il direttore di Toscana promozione turistica ci confronteremo sia su come continuare a gestire il settore del turismo in questo periodo così complicato dove il coronavirus ancora non è stato sconfitto, ma anche su nuovi modi di presentare la destinazione “Castiglione della Pescaia”, prendendo in esame le loro strategie operative ed assieme agli operatori del turismo lavoreremo in squadra, metteremo in campo un valore aggiunto, quello dell’esperienza, che farà la differenza».

Il patentino dell’ospitalità prevede altri tre incontri online. Mercoledì 27 è in programma quello con Giancarlo Dell’Orco, extraalberghiero & destination manager che spiegherà: “Come avviare un immobile al ricettivo extra alberghiero: gli standard di accoglienza”. Il 3 febbraio, Aldo Gucci, social media manager della società Pirene, parlerà di: “Social network e pagine web: strumenti e strategie al tempo della valorizzazione digitale della destinazione”. L’ultimo appuntamento con il patentino dell’ospitalità vedrà protagonista il giornalista ed esperto di narrazione Emilio Casalini, che converserà con i presenti su: “Noi, strumenti per raccontare la bellezza”.

Più informazioni su

Commenti