Grosseto piange Marcello Rossi: addio a una leggenda della bocce in Maremma

Più informazioni su

GROSSETO – Il Circolo Bocciofilo Grossetano piange la scomparsa di un amico, un grande atleta e una grande persona. Pochi giorni prima del suo ottantaquattresimo compleanno è venuto a mancare Marcello Rossi, fondatore del Circolo e da sempre anima sia della parte sportiva che di quella sociale.

Giocatore fortissimo e conosciutissimo in tutta la Toscana e anche fuori, in oltre cinquant’anni di carriera Rossi ha vinto innumerevoli tornei e trofei, sia da solo che in coppia con Ivo Cogno prima, Alberto Pelvi e Sergio Conforti poi. Per anni membro della rappresentativa provinciale di Grosseto, l’anno scorso ha ottenuto l’ultimo successo come membro della squadra vincitrice del campionato di Seconda Categoria regionale.

Appassionato delle bocce in ogni sua forma, ha riportato innumerevoli successi anche sul tavolo da biliardo, e preso parte anche al Beach Bocce. Nell’agosto scorso infatti giunse secondo a una competizione sulla spiaggia, l’ultima gara a cui ha preso parte. Il Presidente del Circolo Bocciofilo Grossetano Pasquale De Filippo con tutto il Consiglio e il corpo sociale (atleti e soci) si stringe attorno alla moglie Marisa, anche lei anima della società, e a tutta la famiglia di Marcello.

“Lascia un vuoto incolmabile in tutti noi, come atleta che ha dato lustro alla società e alla città di Grosseto, ma soprattutto come amico, generoso e appassionato, che non si è mai tirato indietro quando c’era da fare qualcosa per la comunità”, dichiara un commosso De Filippo. Alle condoglianze della società si uniscono quelle della Federazione Italiana Bocce Toscana e di tutto il mondo bocciofilo, che, attraverso un tam tam, ha appreso con sgomento della sua scomparsa, inviando sentiti messaggi e ricordi.

Più informazioni su

Commenti