Rombai nominato commissario Lega Amiata: «Sempre più radicati sul territorio»

Più informazioni su

AMIATA – “Un periodo senza sfide elettorali imminenti che dovrà servire per costruire una sezione che sia sempre più ramificata sul territorio amiatino”. E’ quanto si propone il commissario della sezione della Lega Monte Amiata Tiziano Rombai, nominato nelle scorse settimane dal segretario provinciale Andrea Ulmi e che avrà il compito di traghettare la sezione verso i futuri congressi, ma soprattutto di creare un amalgama sempre maggiore tra gli amministratori ed i militanti dei comuni della montagna.

“In questi giorni – afferma Rombai- ho provveduto a nominare come referente politico locale del partito il capogruppo di Seggiano Gilberto Alviani. E’ un punto di riferimento radicato sul territorio che coordinerà le attività locali del partito”.

“Il mio obiettivo è quello di tradurre in militanza una buona parte del voto che la Lega, ormai da tempo, conquista in Amiata. I risultati sul territorio – afferma Rombai- sono importanti e con punte di eccellenza. Se sul piano elettorale siamo ormai una realtà accertata, lo dobbiamo diventare anche come partito, perché è attraverso questo che possiamo attivare i vari livelli istituzionali. Oltre agli amministratori comunali infatti la Lega può contare sul vicepresidente della Provincia Luca Grisanti, sul consigliere regionale Andrea Ulmi e sul deputato Mario Lolini. Se i vari territori si coordinano bene tra loro tutto questo porterà benefici, come è già avvenuto con la problematica del taglio del bosco che dalla Lega amiatina è stata sollevata e che è stata portata ai massimi livelli, sia in Regione che in Parlamento”.

Sulla Lega del Monte Amiata crede molto il segretario provinciale Andrea Ulmi. “Per noi l’Amiata è stato un territorio che ci ha dato grandi soddisfazioni sia in termini di percentuali di voto, che di preferenze assolute, che di risultati con l’affermazione del centrodestra a Casteldelpiano – afferma Ulmi-. Non è un caso che a parte la sezione di Grosseto, in provincia, la Lega ad oggi possa contare su una vera sezione nata da un congresso proprio in montagna e qui ringrazio il segretario uscente Luca Salvadori per l’impegno svolto. Abbiamo degli ottimi amministratori locali nei comuni della montagna e nell’Unione dei Comuni che ci aiuteranno a crescere anche come struttura del partito. Tiziano Rombai, che ho nominato in questa fase pre-congressuale ha guidato da commissario della Val di Cornia la Lega alle vittorie di Suvereto e, soprattutto, di Piombino. Sono sicuro che saprà fare bene anche in Amiata, coadiuvato dal referente politico locale Gilberto Alviani”.

Più informazioni su

Commenti