225mila euro per il rifacimento della pavimentazione del porto: al via i lavori

ISOLA DEL GIGLIO – Domani, o al massimo dopodomani, prenderanno il via i lavori di riqualificazione delle pavimentazioni portuali di Giglio Porto. Si tratta del secondo stralcio in prosecuzione delle opere già completate lo scorso anno e che adesso riprendono il loro cammino. Lo annuncia il sindaco di Isola del Giglio Sergio Ortelli.

“Con il finanziamento di 256mila euro totali, spalmato in due anni, assicurato dalla Regione Toscana per il Porto del Giglio – afferma con soddisfazione il primo cittadino – possiamo proseguire il lavoro già concluso lo scorso anno quando è stata realizzata buona parte delle pavimentazioni in granito, sul lato di levante della passeggiata”.

Il progetto complessivo del progetto denominato ‘Interventi di riqualificazione della pavimentazione delle banchine del porto di Isola del Giglio’ prevede il totale rifacimento delle pavimentazioni stradali comprese tra il radicamento del Molo Rosso di sopraflutto e la veranda del primo locale commerciale ubicato sulla banchina posta subito a ponente del radicamento del pontile Galli, da tempo interessate da evidenti avvallamenti dovuti al cedimento del piano di fondazione e da pericolose discontinuità ed irregolarità del piano di calpestio, con conseguenti ripercussioni sulla sicurezza dei pedoni che vi transitano. Si tratta quindi di rendere l’area portuale più accogliente alla fruibilità dei residenti e dei turisti.

“Il Comune – prosegue Ortelli – si è fatto promotore diversi anni fa dei lavori, condividendo con l’Autorità Portuale la necessità di intervenire su ciò che molti ritengono la vera passeggiata a mare del porto del Giglio. Cosa che si è resa più gestibile considerando che i lavori verranno eseguiti direttamente dall’Autorità Portuale Regionale quale stazione appaltante”.

L’importo dei lavori di progetto è stato determinato in complessivi 224.691,98 euro di cui 215.933,51 per lavori a corpo soggetti a ribasso di gara e 8.758,47 euro per gli oneri della sicurezza non soggetti a ribasso di gara. La ditta appaltatrice è l’Impresa Verzaro s.r.l. di Montecalvo Irpino, che ha effettuato un ribasso percentuale 16,271 per cento, corrispondente ad un importo contrattuale di 189.557,44 euro.

“Con questo secondo lotto – conclude Sergio Ortelli – cambieremo il volto all’area portuale e daremo allo scalo marittimo, ovvero al primo punto di accesso sull’isola, una corretta immagine non solo durante le attività di sbarco ma anche quando la sera questa parte del porto si trasforma in un gradevole salotto”.

QUI è possibile vedere la planimetria del progetto.

Commenti