Quantcast

La Madonna di Loreto nel Duomo di Orbetello: celebrazione con il Quarto Stormo e il vescovo Roncari fotogallery

ORBETELLO- A partire dallo scorso 23 dicembre, la Sacra Effige della Madonna di Loreto è al 4° Stormo di Grosseto. Si tratta della tredicesima tappa del “Giubileo Itinerante”, organizzato per celebrare il Centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto quale “Patrona degli Aeronauti”, avvenuta il 24 Marzo 1920 da Papa Benedetto XV.

Tale peregrinatio, a testimonianza del profondo legame che unisce la Madonna di Loreto agli uomini e alle donne dell’Aeronautica Militare, sta interessando tutte le Circoscrizioni dell’Aeronautica Militare e con il trasporto della Sacra Effige a Grosseto, quale capoluogo della circoscrizione aeronautica del Sud della Toscana e dell’Umbria, sono previsti svariati momenti di adorazione e preghiera presso i Reparti della Circoscrizione e nelle Diocesi e Cattedrali che ne hanno fatto richiesta.

Per l’occasione, il Vescovo di Pitigliano -Sovana e Orbetello Giovanni Roncari, sabato 9 gennaio ha celebrato al Duomo di Orbetello una Santa Messa a favore della cittadinanza. All’evento ha partecipato il Comandante delle Forze da Combattimento e 1a Regione Aerea, Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito, quale Comandante del Comando sovraordinato al 4° Stormo, di cui era presente il Comandante, Colonnello Eros Zaniboni e una rappresentanza del Reparto.

Alla celebrazione eucaristica erano altresì presenti le Autorità Militari e Civili locali, il vicesindaco del Comune di Orbetello Chiara Piccini i e i soci dell’Associazione Arma Aeronautica e Trasvolatori Atlantici.

Orbetello rappresenta una pietra miliare nella storia dell’Aeronautica Militare, quale città unica nelle tradizioni aviatorie per esser stata il punto di partenza per le imprese delle Crociere Atlantiche e per le eroiche gesta dei suoi Trasvolatori. Nel cimitero Comunale, inoltre, è presente il Quadrato dei Trasvolatori, che accoglie le spoglie degli Atlantici protagonisti, fra cui quelle del “Maresciallo dell’Aria” Italo Balbo e del Generale di Squadra Aerea Giuseppe Valle, pioniere dell’Aeronautica Militare e Capo di Stato Maggiore della Forza Armata nel decennio precedente lo scoppio del secondo conflitto mondiale.

Per il Centenario Lauretano, il personale della Forza Armata e i Soci delle Associazioni Arma Aeronautica nazionali sono impegnati nella raccolta benefica “Un Dono dal Cielo”, destinata agli Ospedali Pediatrici Gaslini di Genova, Bambin Gesù di Roma e Santobono Pausilipon di Napoli.

Poi la celebrazione si è spostata, con le stesse modalità, anche nel duomo di Pitigliano.

Commenti