Battuta d’arresto per il Follonica Gavorrano, il Flaminia esulta di misura

BAGNO DI GAVORRANO – Battuta d’arresto per il Follonica Gavorrano a Civita Castellana, dove la locale Flaminia rivale 3-2 al termine di una gara vibrante che si è disputata sotto un’incessante pioggia. Nella prima frazione di gioco si fa vedere subito la squadra di Favarin con Mencagli che va al tiro, ma è superlativo Nocco. Non sbagliano al 25′ i padroni di casa, che trovano il vantaggio alla prima occasione con Ferrara.

Nella ripresa il Follonica Gavorrano parte forte per cercare subito il pari, ma è ancora una volta Ferrara a punire Trombini sul primo palo. I maremmani non ci stanno ed un minuto dopo è bravo Mencagli ad accorciare subito le distanze con una conclusione angolata. Passano solamente sette minuti e su azione prolungata è Apolloni, appena entrato, a trovare il gol del pari.

Ora gli ospiti ci credono, ma incredibilmente al 35′ dopo una fortunata carambola su azione d’angolo sono i padroni di casa a pescare il nuovo vantaggio con Gasperini che la mette dentro di testa.
I ragazzi di Favarin gettano il cuore in campo, ma la difesa del Flaminia resiste e porta a casa i tre punti. Da segnalare purtroppo l’espulsione di Corioni in pieno recupero.

FLAMINIA: Nocco, Battistelli, Fapperdue, Gasperini, Scardala, Canestrelli (20′ st Malerba), Staffa (27′ Covarelli), Lazzarini, Cruz, Ferrrara (37′ st Modesti), Fè. A disposizione: Grussu, Barduani, Giovannetti, Massaccesi, Ortenzi, Pagliaroli All. Punzi.
FOLLONICA GAVORRANO: Trombini, Dierna (6′ st Lo Sicco), Grifoni, Berardi, Mencagli, Lombardi (6′ st Monni), Zini, Luzzetti (22′ st Apolloni) Gemmi (22′ st Carcani), Ampollini, Guazzini (6′ st Corioni). A disposizione: Ombra, Papini, Farini, Usei All. Favarin.
ARBITRO: De Angeli di Milano; assitenti De Gregorio di Isernia e Martone di Monza.
MARCATORI: 25′ e 17′ st Ferrara, 18′ st Mencagli, 25′ st Apolloni, 35′ st Gasperini.
NOTE: espulso al 47′ st Corioni per proteste. Recuperi 1+5.

Commenti