Coronavirus: al Giglio 12 nuovi casi. Il sindaco: «Focolaio scoppiato durante il periodo natalizio»

ISOLA DEL GIGLIO – 10 soggetti positivi, 2 positivi a bassa carica, un tampone non rilevato e 4 negativi: sono il risultato dei 17 tamponi effettuati nella giornata di ieri sui sintomatici e sulle persone tracciate e sospette di essere “contatti di caso”.

“Una situazione abbastanza grave – spiega il sindaco di Isola del Giglio – che fa precipitare nuovamente l’isola in uno stato di angoscia e di preoccupazione vissuta circa due mesi fa quando i contagiati erano 34”.

“Un vero e proprio focolaio scoppiato durante il periodo natalizio – prosegue -, che ci aspettavamo ma non davvero con questi numeri. Il 70% dei tamponi sono risultati positivi e questo ci fa capire che non tutte le attenzioni sono state poste in essere”.

“La catena del contagio verrà monitorata con maggiore continuità – conclude -, anche da parte delle Forze dell’Ordine, ma raccomando grande senso di responsabilità a tutti i cittadini che ritengo sia l’unico antidoto, a parte il vaccino, nella prevenzione alla diffusione del contagio.”

Commenti