Vaccino anti Covid: in Toscana somministrate 13.615 dosi

Giani e Bezzini: “Lavoriamo senza sosta. La macchina organizzativa del sistema sanitario toscano è partita subito”. Entro il 6 gennaio in arrivo nuove dosi di vaccino

Più informazioni su

FIRENZE – Prosegue a pieno ritmo la campagna di vaccinazione anti Covid. Alle 14.30 di oggi ammontano già a 13.615 i vaccini somministrati in Toscana, di cui 3.402 somministrati agli ospiti delle Rsa. Soltanto sabato scorso erano in tutto 5.346 (di cui 1.614 forniti agli ospiti delle Rsa).

Coronavirus: il vaccino in Italia. Tutti i numeri aggiornati Regione per Regione

“Stiamo lavorando senza sosta per somministrare le prime dosi assegnate, nei tempi più rapidi possibili – commentano il presidente della Regione, Eugenio Giani, e l’assessore alla sanità, Simone Bezzini, che seguono in prima linea l’andamento di una campagna vaccinale, che non ha precedenti -. La macchina organizzativa del sistema sanitario toscano è partita subito, nello stesso momento in cui abbiamo ricevuto la prima fornitura. Le Aziende sanitarie stanno dando il massimo. Il nostro ringraziamento va a tutti coloro che, a vario titolo, stanno lottando insieme a noi per contrastare la diffusione del virus e proteggere gli operatori sanitari più esposti al contagio e le persone più vulnerabili come gli anziani”.

Tutte le dosi della prima fornitura (32.760), già prenotate, saranno somministrate agli operatori sanitari e agli ospiti delle Rsa entro l’8 gennaio. Entro mercoledì 6 gennaio prossimo, è prevista una nuova consegna: saranno pertanto riaperte nuovamente le prenotazioni online per il personale coinvolto nella Fase 1 e che aveva effettuato la pre-adesione.

Più informazioni su

Commenti