Quantcast

Oltre 9mila euro per le associazioni del paese, l’assessore: «Grazie per quanto fatto in questi mesi»

MASSA MARITTIMA – Con una determina del 31 dicembre la Giunta Comunale di Massa Marittima ha autorizzato lo stanziamento dei contributi per le associazioni del territorio che si sono impegnate nel corso del 2020 ad organizzare eventi e attività, in particolare nel periodo estivo malgrado le difficoltà causate dell’emergenza sanitaria Covid-19.

In totale per l’Amministrazione Comunale si tratta di un impegno complessivo pari a 9.450 euro. Le associazioni che hanno ricevuto il contributo, e che spaziano dalla cultura, allo sport e al tempo libero sono: Accademia Don Omero Martini; l’Associazione Amici della Musica; l’Associazione delle Brutte Persone; il Coro Polifonico Santa Barbara; l’Associazione Iride; l’Associazione Liber Pater; l’Associazione “Per Prata tra passato e futuro”e infine la Pro Loco.

“Il contributo – spiega l’assessore alla cultura e turismo Irene Marconi – vuole essere una parziale copertura delle maggiori spese sostenute dalle associazioni per l’adeguamento degli eventi ai protocolli anti contagio. Le associazioni hanno dimostrato una grande versatilità e la volontà di impegnarsi per la promozione della città nonostante la pandemia e la crisi”.

“Hanno garantito – prosegue – un vero e proprio calendario di eventi, soprattutto nel periodo estivo ed hanno valorizzato, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, spazi aperti e scenari diversi dalla piazza che sono risultati molto apprezzati dal pubblico”.

“La creatività delle proposte delle varie associazioni è importante ed è per questo che il Comune ha deciso di supportare in questo momento di crisi, abbattendo anche i canoni di locazione delle stanze presso il portale delle arti in modo – ha concluso Irene Marconi – da non gravare sui fondi delle associazioni ed incentivare la progettualità nel corso del 2021”.

Commenti