Contributi a fondo perduto per le piccole e micro imprese: requisiti e come fare domanda

Più informazioni su

PITIGLIANO – La Giunta comunale di Pitigliano, dopo un confronto con le opposizioni e con le parti sociali, ha approvato un bando che prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per il sostegno alle piccole e micro imprese del territorio maggiormente colpite dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Si tratta di fondi stanziati dal Governo per le aree interne che ammontano per Pitigliano a 59.391 euro complessivi, dedicati alla copertura delle spese di gestione sostenute nel 2020.

Il bando è rivolto a strutture ricettive professionali (escluse le locazioni turistiche, affittacamere non professionali e agriturismi); artigiani; aziende vitivinicole; bar, ristoranti enoteche e simili; commercianti al dettaglio anche alimentari, escluse le medie strutture di vendita.

L’ammontare del contributo economico riconosciuto ad ogni attività sarà determinato sulla base delle rendicontazioni per le spese di gestione effettivamente sostenute nell’annualità 2020, per un importo massimo erogabile di mille euro per ogni piccola o micro impresa. Qualora le richieste di contributo eccedessero la disponibilità finanziaria complessiva, i relativi importi erogabili saranno proporzionalmente ridotti, ferma restando l’individuazione di una quota minima non inferiore ai 250 euro. Se invece le domande fossero inferiori alle risorse disponibili la Giunta si riserva la possibilità di aumentare il limite massimo del contributo.

Le spese che possono essere coperte dal contributo sono indicativamente le bollette di utenze elettriche, idriche e telefoniche; le ricevute quietanzate di canoni di affitto o di locazione e le rate di mutui in essere per acquisto di macchinari o dell’immobile sede dell’attività, relative al periodo dell’annualità 2020.

La domanda di contributo dovrà essere compilata sull’apposito modello e pervenire al Comune di Pitigliano entro e non oltre le ore 12 del 31 gennaio 2021. Potrà essere consegnata a mano all’ufficio protocollo del Comune di Pitigliano negli orari di apertura previsti; tramite Pec all’indirizzo comune.pitigliano@postacert.toscana.it oppure per raccomandata A/R all’indirizzo: Comune di Pitigliano, P.zza G. Garibaldi n. 37, 58017, Pitigliano (GR).

Il bando e il modello di domanda sono pubblicati al seguente link https://www.comune.pitigliano.gr.it/index.php?T1=16&T2=13434.

 

Più informazioni su

Commenti