Quantcast

Oltre 1,5 milioni di opere pubbliche: il Consiglio approva il bilancio di previsione 2021. Tutti gli interventi

SANTA FIORA – Il Consiglio comunale di Santa Fiora, riunitosi il 29 dicembre, ha approvato il bilancio di previsione 2021 che prevede per il prossimo anno un investimento di oltre un milione e mezzo di euro in opere pubbliche.

Alcuni di questi interventi contribuiranno a migliorare la rete dei sottoservizi, altri l’estetica e la funzionalità di piazze e vie.

La via degli Olmi sarà oggetto di un intervento di riqualificazione che interesserà camminamenti e aree verdi per un investimento complessivo di 100mila euro.

Alla scalinata di via Fuori Porta sono previste opere di rigenerazione della condotta fognaria oltre alla ricostruzione della scala in pietra.

Un intervento di rigenerazione della condotta fognaria interesserà anche via Lunga, mentre lo Slargo via delle Conce sarà riqualificato tutto, insieme alla via che conduce agli Orti di Fedro già finanziata nel 2020: dai sottoservizi alla pavimentazione, per un investimento complessivo di 120mila euro. In piazza Sant’Agostino sono previste, il prossimo anno, delle opere di scavo legate alle indagini archeologiche sull’antica chiesa, a seguito delle quali sarà sistemata la pavimentazione.

Il Comune con 60mila euro realizzerà inoltre i lavori sul terreno acquistato dal Comune di Firenze per costruire un nuovo parcheggio a servizio del terziere di Montecatino.

Nel bilancio di previsione è stato inserito anche il progetto di ampliamento del parcheggio in via della Fontana per il quale però il Comune dovrà prima procedere all’acquisizione di una nuova area. I prossimi lavori al campo sportivo comunale, che è stato oggetto di recenti interventi di riqualificazione del manto erboso e dell’impianto illuminotecnico, consentiranno di realizzare un’area fitness con la sistemazione del muro perimetrale e l’installazione di una palestra all’aperto.

Circa 70mila euro sono stati assegnati a diversi progetti di riqualificazione di parchi e aree verdi, a cui si aggiungono 50mila euro per arricchire il Parco Gambrinus con installazione di sculture, il quale parco entro la primavera sarà oggetto di un intervento di sistemazione dei percorsi e delle fognature interrate. A questi interventi si aggiungono le risorse per la manutenzione ordinaria delle strade.

“Sarà un anno impegnativo per i lavori pubblici – spiega il sindaco Federico Balocchi – nei prossimi due mesi gli uffici lavoreranno sugli affidamenti dell’anno 2020, perché il Covid ha fatto slittare a dicembre le gare. Quindi nei primi mesi dell’anno lavoreremo per far partire i lavori finanziati nel 2020 e poi inizieremo subito a lavorare per avviare gli investimenti del 2021. La gestione delle misure Covid ha avuto un impatto molto rilevante sugli uffici e, dopo il grande sforzo di quest’anno, si apre un nuovo anno altrettanto impegnativo. Per questo voglio ringraziare i dipendenti comunali che con la loro professionalità ed il loro impegno sono sicuro riusciranno a portare avanti gli interventi che l’amministrazione ha programmato per il nostro territorio”.

“Oltre agli investimenti sulla manutenzione dei centri urbani e delle strade del territorio – prosegue il sindaco Federico Balocchi – abbiamo riservato una parte delle risorse per le nuove progettazioni, tra le quali è stata inserita la progettazione di una pista ciclabile da Santa Fiora fino alla piscina geotermica. Un collegamento che riteniamo strategico per arricchire i nostri itinerari cicloturistici, anche in funzione degli investimenti sostenuti negli anni passati per realizzare a Santa Fiora la prima stazione di bike sharing dell’Amiata dedicata alle bici elettriche”.

Commenti