Quantcast

IlGiunco.net cresce del 18%: da Alexa ai libri, ai documentari. Il 2021 si apre con tanti progetti

GROSSETO – Una crescita costante anche nel 2020. Rispetto all’anno precedente IlGiunco.net, il quotidiano della Maremma, cresce del 18% con un numero totale di pagine lette di oltre 48 milioni. Un nuovo record che conferma la tendenza degli ultimi anni nei quali sempre più maremmani hanno scelto IlGiunco.net per informarsi.

«Sono numeri importanti che ci danno la misura del nostro impegno quotidiano – dice il direttore Daniele Reali – e che ci danno risposte rispetto alle scelte che facciamo. La nostra stella polare rimane sempre il rapporto stretto con la nostra comunità che cerchiamo di ascoltare ogni giorno. Per noi il 2021 è un anno importante. IlGiunco.net è nato alla fine del 2011 e questo significa che questo è l’anno che ci porterà verso il nostro decimo anno di attività. Un traguardo che per noi è veramente importante e che vogliamo raggiungere con una serie di iniziative. Tra queste, a breve daremo il via ad un bando per la creazione e progettazione del logo “10 anni di IlGiunco.net”».

Il 2020: due libri e un documentario multimediale premiato da Google – Ci sono tre progetti speciali che sono stati lanciati durante il 2020 dal quotidiano della Maremma. Si tratta di due libri che sono stati pubblicati nei mesi passati e che in qualche modo sono legati al nostro giornale, e di un documentario multimediale dedicato a Santa Fiora, scelto e premiato da Google.
Sei maremmano se dici – È il primo libro che IlGiunco.net ha pubblicato come editore e si chiama “Sei maremmano se dici” di Giacomo D’Onofrio, esaurito in dieci giorni e già in ristampa (leggi: “Sei maremmano se dici”: è uscito il libro che racconta la Maremma dei modi di dire)
La figlia d’Europa – È stato scritto da una nostra giornalista Jule Busch e si intitola “La figlia d’Europa. Il sogno infranto di Elena Maestrini” (Ed. 96, Rue de la Fontaine); è un libro testimonianza che racconta i tragici fatti accaduti il 20 marzo 2016 in cui perse la vita anche la studentessa maremmana Elena Maestrini (leggi: Donato a Rossi “La figlia d’Europa”, il libro dedicato a Elena Maestrini)
Santa Fiora: il paese dove nasce l’acqua – È il documentario multimediale (video, testi, foto e dati) che è stato scelto e premiato da Google News Initiative e Anso (Associazione Nazionale Stampa Online) per il progetto “Piccoli Borghi Italiani”, realizzato dalla giornalista Barbara Farnetani con il supporto tecnico di Samuele Cottini (leggi: Santa Fiora, il paese dove nasce l’acqua: on line video e interviste del progetto realizzato con Google)

I numeri del 2020 – Il 2020 è stato un anno difficile per tutti. La pandemia ha condizionato la vita e le attività in tutti i settori. Anche per l’informazione è stato un anno inedito, che IlGiunco.net ha cercato di affrontare puntando sempre su alcuni aspetti che da sempre fanno parte del “Dna” del quotidiano della Maremma: la puntualità e la professionalità. Un impegno che è stato ampiamente ripagato dall’attenzione dei lettori. Nel 2020 il giornale ha raggiunto numeri importanti: 48.382.005 pagine lette, due minuti e 8 secondi la permanenza media sulle nostre pagine, quasi quattro (3,93) le volte che ogni giorno il singolo lettore si è connesso al giornale, e più di 10 milioni di lettori unici con medie giornaliere che superano i 40mila utenti unici.

I numeri de IlGiunco.net: anno per anno – Le pagine lette del 2020 sono state 48.382.005 (con una crescita assoluta di quasi 7,5 milioni di pagine rispetto all’anno precedente e una percentuale a due cifre del 18,07%). Nel 2019 furono 40.977.026. Nel 2018 furono 33.759.932. Nel 2017 furono 30.738.625. Nel 2016 le pagine lette furono 19.321.748, nel 2015 più di 11 milioni. Nel 2014 furono 7 milioni e 950 mila pagine lette, nel 2013 3 milioni e 614 mila (i dati sono registrati dalla piattaforma Google Analytics).

E sui social? Ecco come IlGiunco.net si conferma oggi il primo quotidiano sui social – La nostra pagina ufficiale su Facebook conta 47.700 like, il gruppo Facebook “IlGiunco.net – Tutte le news della Maremma in tempo reale” 20.771 membri; il nostro profilo Instagram è seguito da 14.600 follower, mentre su Twitter i follower sono 4.112. Su Youtube gli iscritti sono 1370. Numeri che confermano come il quotidiano della Maremma sia il primo e più seguito giornale online della provincia di Grosseto.

IlGiunco.net: un quotidiano e tanti modi di leggerlo – Ricordiamo ai nostri lettori che possono seguirci direttamente sul web (www.ilgiunco.net), su Facebook con la pagina ufficiale (facebook.com/ilgiunco.net) e il gruppo (facebook.com/groups/ilgiunco.net/), su Twitter (@ilGiunco – https://twitter.com/ilGiunco), su Instagram con gli hashtag #maremmalocal e #ilgiunco e con il profilo ufficiale (@ilgiunconet – www.instagram.com/ilgiunconet/), su YouTube con il nostro canale di webtv GIUNCOtv (www.youtube.com/c/IlGiuncoMaremma).

Le news dell’ultim’ora – Ci sono poi i due canali di news che vi arrivano direttamente nel vostro smartphone: stiamo parlando di whatsApp e di Telegram.

Telegram: Per attivare il servizio basta scaricare la app Telegram (gratuita) sul proprio smartphone e cercare il canale de IlGiunco.net digitando @ilGiunco oppure scrivendo l’indirizzo diretto https://t.me/ilgiunco e premere sul pulsante “unisci” (che consente appunto di unirsi al canale).Oltre al nuovo canale IlGiunco.net lancia sempre su Telegram anche il “Bot ufficiale” un programma speciale al quale i lettori possono chiedere 24 ore su 24 ore aggiornamenti sulle nostre news. In altre parole sarà possibile “dialogare” con il “BOT” e interrogare il nostro archivio per conoscere ad esempio le news principali di cronaca o sport, politica ed economia. Per accedere al bot basta collegarsi all’indirizzo https://t.me/IlGiunco_bot e cliccare su “Avvio”.

whatsApp – Il canale whatsApp lo trovate al 334.5212000. Per poter ricevere le “breaking news” su whatsApp potete seguire questi semplici passaggi: assicurarsi di avere WhatsApp installato sul proprio smartphone; aggiungere alla lista di contatti il nostro numero +393345212000; inviarci un messaggio WhatsApp con testo GIUNCO ON. I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun abbonato potrà vedere i contatti altrui. IlGiunco.net li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro. Per disattivare le notifiche, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo GIUNCO OFF sempre al numero +393345212000.

IlGiunco.net da ascoltare su Alexa – Grazie alla Skill de IlGiunco.net sarà possibile “ascoltare” le principali news pubblicate sul nostro quotidiano e aggiornate in tempo reale, oltre alle news principali. Se hai un dispositivo compatibile con Alexa (anche la APP presente su iOS e Android) da oggi puoi cercare la skill de IlGiunco.net e configurarla a tuo piacimento.

Commenti