Quantcast

L’ex Garibaldi diventa la Casa della musica: sarà Antonio di Cristofano a coordinarne l’attività

GROSSETO – La Giunta comunale ha espresso un parere positivo per concedere al direttore dell’Istituto musicale cittadino, Antonio di Cristofano, la consulenza e il coordinamento a titolo gratuito per l’allestimento e il futuro utilizzo degli spazi dell’edificio dell’ex Garibaldi, destinato agli istituti ed alle associazioni musicali dopo il restauro.

La decisione dell’Amministrazione attuale è strettamente legata all’importanza della riqualificazione della struttura. L’edificio storico verrà così riconsegnato alla comunità grossetana, offrendo all’Istituto musicale e alle altre eccellenze della musica, come la Filarmonica Città di Grosseto, l’Orchestra Città di Grosseto e la Corale Puccini, una sede unica e prestigiosa.

“Continua il connubio tra la città e l’arte – hanno dichiarato Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, e Luca Agresti, vice sindaco ed assessore alla Cultura -. La nostra Amministrazione ha sempre creduto nella politica di valorizzazione e di promozione della cultura e dei suoi spazi. Inoltre, la figura di Antonio di Cristofano è una garanzia di professionalità e competenza che ci ha convinti ancora di più che la strada intrapresa sia quella corretta. Ringraziamo il direttore dell’Istituto musicale per essersi messo a disposizione, a titolo gratuito, della comunità grossetana, collaborando alla realizzazione di un progetto che porterà solo benefici alla città”.

Commenti