Quantcast

Giani risponde all’invito del sindaco: il 28 dicembre sarà in Comune e sul ponte di Marsiliana

MAGLIANO IN TOSCANA – “Il presidente della Regione Eugenio Giani sarà in visita a Magliano in Toscana lunedì 28 dicembre alle ore 10,30, dopo aver accolto l’invito pubblico che gli avevo rivolto alcuni giorni fa”.

Lo annuncia il sindaco Diego Cinelli che, nei giorni scorsi, aveva scritto una lettera aperta al governatore ed ai rappresentanti maremmani in Regione per recarsi sul territorio di Magliano in Toscana ed al ponte di Marsiliana per rendersi meglio conto delle problematiche che coinvolgono il fiume Albegna a monte dell’infrastruttura.

“Ci tengo a ringraziare il consigliere regionale Andrea Ulmi – afferma Cinelli – che dopo la mia lettera si è attivato con il presidente Giani che ha confermato l’intenzione di effettuare insieme il sopralluogo sul ponte di Marsiliana, per poi trasferirsi a Magliano per un incontro in municipio con i tecnici. Il presidente ha inoltre dato ampia disponibilità di tempo e conto di potergli far fare anche una visita del nostro borgo”.

Cinelli ritiene che il confronto istituzionale con il Governatore possa rivelarsi molto proficuo per il territorio. “Sulla situazione dell’Albegna – afferma il sindaco di Magliano- ho sempre riconosciuto alla Regione di essersi attivata per effettuare lavori importanti a valle del ponte, ma il rischio, che evidenzierò al presidente Giani, è quello che senza i lavori a monte molto di quanto già fatto possa essere vanificato. Il territorio della piana dell’Albegna e quello di Magliano in Toscana hanno una forte vocazione agricola e si trovano spesso a dover fare i conti con rischio idrogeologico. Per quanto riguarda il nostro Comune crediamo che ci siano anche altre priorità che possono riguardare la Regione e che esporrò a Giani ed ai nostri rappresentanti territoriali”.

Cinelli, oltre a Giani, dunque, rinnova l’invito ai grossetani eletti a Firenze ed agli assessori competenti. “Oltre al presidente Giani – afferma Cinelli- rinnovo anche l’invito ad essere presenti all’assessore all’ambiente Monia Monni, all’assessore all’economia Leonardo Marras, che conosce bene la problematica avendo vissuto da presidente della Provincia i drammatici giorni del 2012 con l’alluvione di Albinia, ed al consigliere Donatella Spadi. Il consigliere Andrea Ulmi, che con me ha condiviso la candidatura alla Regione e che si è attivato, dai banchi della minoranza, per tenere alta la guardia su questa problematica, ha già confermato la sua presenza”.

“Come scrissi al presidente Giani, e spero che lo abbia apprezzato, le diverse appartenenze politiche non sono e non devono essere un ostacolo nel perseguire gli interessi dei cittadini che ci hanno votato nei nostri rispettivi ruoli” conclude.

Commenti