Quantcast
L'iniziativa

Salviamo gli alberi di Natale: l’agrario adotta gli abeti orfani. Ecco come funziona

Albero Natale

GROSSETO – La Provincia di Grosseto e l’Istituto Tecnico Agrario Leopoldo di Lorena hanno elaborato un progetto di sensibilizzazione ambientale, dando vita ad un’iniziativa assolutamente green e virtuosa: salvare gli alberi usati per le feste natalizie.

Il progetto nasce da una volontà precisa, ovvero quella di evitare lo spreco e la perdita di molteplici piante sane che, dopo l’arrivo dell’Epifania, sarebbero rapidamente smaltite e dunque lasciate morire. L’invito, infatti, è quello di consegnare gli abeti di Natale all’istituto Tecnico Agrario che si preoccuperà di curarli e mantenerli sani e vigorosi. Ciò permetterà, infine, che i legittimi proprietari, l’anno successivo, potranno richiedere il proprio albero per celebrare le feste natalizie. In alternativa, gli abeti che non saranno reclamati, oppure donati, verranno messi a disposizione per arricchire le aree verdi della provincia di Grosseto, generando così un beneficio a tutta la comunità.

L’invito, dunque, è quello di esortare le famiglie, le associazioni e tutti coloro che sono interessati al progetto a partecipare all’iniziativa. Si ricorda che sarà possibile consegnare gli abeti all’istituto Agrario dal 7 gennaio 2021, Piazza V. Alunno (Cittadella dello Studente), dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

“Sono sempre favorevole – ha dichiarato Antonfrancesco Vivarelli Colonna, presidente della Provincia di Grosseto – a tutte le iniziative che hanno a cuore la salute dell’Ambiente. Penso che il servizio lanciato dall’Istituto Tecnico Agrario, in collaborazione con la Provincia di Grosseto, sia l’emblema di una volontà lungimirante e virtuosa. Proteggere il pianeta e il suo ecosistema è un dovere che tutti quanti noi dobbiamo assolvere nel migliore dei modi”.

“Quando è stata decisa la collaborazione per questo progetto – ha commentato Olga Ciaramella, consigliera provinciale di Grosseto – ho provato una forte emozione. Sono assolutamente convinta che un’Amministrazione, se vuole sinceramente il bene della propria comunità, deve promuovere delle politiche rivolte sia al presente che al futuro. L’adozione degli alberi, evitando che siano smaltiti e dunque sprecati, è un atto rivolto al beneficio comune che porterà dei vantaggi a tutta la provincia grossetana”.

“La nostra iniziativa nasce da una volontà molto chiara: l’Ambiente deve essere assolutamente tutelato e valorizzato – ha spiegato Cinzia Machetti, dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Agrario Leopoldo di Lorena di Grosseto-. In fin dei conti, stiamo parlando della vita e della salvezza di tantissimi esseri viventi, che rischierebbero di essere utilizzati solo per il periodo delle feste natalizie. Inoltre, grazie all’adozione, potremmo in futuro riconsegnare gli abeti ai legittimi proprietari oppure metterli a disposizione delle aree pubbliche della provincia di Grosseto. Penso che sia un progetto che generi solo effetti positivi nei confronti dell’intera comunità”.

Per chi fosse interessato al servizio può chiamare il numero 0564 484821 oppure recarsi all’Isis Leopoldo II di Lorena, piazza Alunno – Cittadella dello Studente.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI