Quantcast

Natale: i maremmani dicono “no” alla zona rossa per le feste. Ecco le risposte al nostro Instapoll

GROSSETO – Torna l’appuntamento con #InstaPoll, i sondaggi che IlGiunco.net propone alla propria community per capire qualcosa di più sui propri lettori.

Visto l’imminente arrivo del Natale e l’annuncio, ormai da qualche giorno, di una possibile stretta durante le feste da parte del Governo per limitare la diffusione del Coronavirus, vi abbiamo chiesto cosa ne pensate di due delle principali ipotesi al vaglio del Consiglio dei ministri.

Sei favorevole a riportare tutte le Regioni in zona rossa nelle prossime giornate festive e prefestive? Il 56,9% di coloro che hanno risposto al nostro Instapoll dicono di non essere d’accordo al ritorno ad una specie di lockdown generalizzato in tutta Italia. Probabilmente complice l’essere rimasti una delle poche Regioni ancora “arancioni”, e la diminuzione per lo più costante dei nuovi casi in Provincia di Grosseto, i maremmani dicono “no” alla zona rossa, a differenza degli italiani. Secondo il sondaggio Ipsos mostrato nell’ultima puntata di DiMartedì (15 dicembre), due italiani su tre (66%) è favorevole al passaggio di tutta Italia in zona rossa durante le feste natalizie.

Come giudichi l’ipotesi di anticipare il coprifuoco alle 18 anche la vigilia di natale e capodanno? Il 59,4% dei rispondenti giudica sbagliata la possibilità di anticipare il coprifuoco di quattro ore nelle due vigilie più attese dell’anno. Anche in questo caso, si nota un discostamento con i dati del sondaggio Ipsos, secondo cui in Italia a prevalere sono i prudenti (53%), anche se aumenta la quota di coloro che ritengono che la misura sia sbagliata (43%), come in Maremma.

Commenti