Quantcast

Mancavano igienizzante e guanti usa e getta per pesare la frutta: la Finanza chiude un negozio

MONTE ARGENTARIO – Una multa e la chiusura dell’attività per cinque giorni. È quanto ha disposto la Tenenza di Porto Santo Stefano della Guardia di finanza che ha effettuato alcuni controlli anti-covid a Monte Argentario.

La pattuglia ha eseguito un accertamento sul corretto adempimento delle disposizioni emanate in materia di contenimento del rischio epidemiologico, nei confronti di un negozio di generi alimentari (frutta e verdura) di Monte Argentario.

Dal controllo è emerso che, nonostante l’insistente campagna di prevenzione e informazioni sviluppata su tutto il territorio e continuamente riproposta anche dagli organi di informazione, il titolare dell’attività ha violato più disposizioni finalizzate a salvaguardare sia la salute dei clienti, sia di chi vi lavora.

Guardia di Finanza

In dettaglio, innanzitutto all’ingresso dell’esercizio non erano esposti i previsti cartello e segnaletica per informare sui comportamenti necessari per il contenimento del contagio da Coronavirus; inoltre non era disponibile l’uso di prodotti di igienizzazione delle mani e, infine, trattandosi peraltro di vendita di frutta e verdura emergeva la mancanza di guanti “usa e getta”.

Al titolare della ditta è stata irrogata una sanzione da € 400 a € 1.000 a cui si è aggiunta l’immediata chiusura temporanea dell’attività per 5 giorni.

Commenti