Follonica B corsaro in Coppa Italia, sconfitti i giovani del Blue Factor Castiglione

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Non è bastato vendere cara la pelle al farm team di serie B della Blue Factor Castiglione: al Casa Mora nel match per il girone G della coppa Italia, il Follonica B vince per 6-4. Veramente da applausi però la prestazione dei ragazzini in biancoceleste (tutti giocatori nati tra il 2004 e il 2006), al cospetto di una formazione ben più esperta, che annovera tra le proprie fila elementi come il veterano Carlo Gucci, un gran campionato di A2 a Grosseto lo scorso anno, e diversi minuti in pista a Sandrigo con la serie A1 del Follonica, o come Piro ed Esposto, anche loro sempre più spesso aggregati alla formazione maggiore.

Pronti via e i castiglionesi di Biancucci partono decisamente meglio, con maggiore intensità e voglia e mettono in difficoltà gli azzurri del Golfo, passando anche in vantaggio con una conclusione precisa di Emanuele Perfetti che infila Fillini. Nonostante la superiorità tecnica degli ospiti il Castiglione si difende bene, alto e aggressivo e trova anche il secondo gol con Filippo Montauti, a circa metà tempo. Il doppio svantaggio scuote i follonichesi e complice anche un calo di concentrazione dei locali che hanno qualche sbavatura difensiva di troppo, accorciano con un rigore abbastanza generoso realizzato da Piro. Sul 2-1 il Castiglione ha l’opportunità del tiro libero per il blù a Gucci, ma Guarguaglini si fa ipnotizzare da Fillini. Nel finale di frazione il Follonica pareggia con Rondelli che risolve una mischia causata da una distrazione difensiva locale e sul 2-2 si va al riposo.

La ripresa inizia con il Castiglione che passa ancora sempre con Emanuele Perfetti, ma appena un minuto e Carlo Gucci riporta in parità i suoi. Questo nuovo pareggio inizia a far perdere un po’ di lucidità e concentrazione ai ragazzi di Biancucci che non sono abituati a gestire partite così tirate. Gucci realizza ancora a metà tempo portando per la prima volta avanti il Follonica; poi nel giro di tre minuti l’arbitro Nucifero fischia ben sei falli di squadra consecutivi al Castiglione e manda Lorenzo Bonucci sul dischetto del tiro diretto. Donnini, grande prova la sua sventa, ma il giocatore azzurro si rifà due minuti dopo siglando il 5-3 per il primo break follonichese. I ragazzi di Biancucci non si danno per vinti e nel finale rientrano in partita con il gol di Lorenzo Perfetti, andando poi a pressare altissimi per il forcing finale alla ricerca del pareggio. Dopo un paio di occasioni buttate al vento si devono però arrendere all’ennesimo gol del solito Gucci, che a 33 secondi dalla fine, con i locali tutti sbilanciati in attacco alla ricerca del pari, in contropiede mette la parola fine all’incontro per il 6-4, con i giovani biancocelesti che escono tra gli applausi ed i complimenti del mister e dello staff per la prestazione gagliarda che lascia ben sperare per il futuro. E proprio il futuro è l’obiettivo di questa giovane serie B targata Blue Factor Castiglione, far fare esperienza ad un gruppo di ragazzi fatti in casa che in un prossimo futuro saranno chiamati a difendere i colori della prima squadra biancoceleste.

BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Donnini, Grossi; Matteo Mantovani, Guarguaglini, Santoni, Magliozzi, Montauti (1), Luca Mantovani, Emanuele Perfetti (2), Lorenzo Perfetti (1). All. Raffaele Biancucci.
GALILEO FOLLONICA: Fillini, Edoardo Mariotti, Esposto, Gucci (3), Jacopo Mariotti, Piro (1), Bonucci (1), Battaglia, Rondelli (1), Del Viva. All. Fabio Bellan.
ARBITRO: Massimo Nucifero di Viareggio.

Commenti