Grosseto

Coronavirus: no alla zona gialla, la Toscana resta arancione

Controlli coronavirus Polizia Municipale 2020

GROSSETO – Per la Toscana non ci sarà domenica prossima il passaggio tanto atteso da zona arancione a zona gialla.

Restano quindi nella nostra Regione tutte le restrizioni in vigore già da domenica 6 dicembre (Cosa si può fare nella zona arancione, in quella rossa e in quella gialla).

Restano chiuse le scuole superiori con lezioni a distanza, restano chiusi i bar e i ristoranti, resta il divieto di spostarsi fuori dal comune di residenza se non per motivi di lavoro, necessità e salute.

Intanto nel resto d’Italia cambiano i colori di alcune Regioni. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato infatti l’ordinanza che prevede il passaggio da arancione a giallo di Lombardia, Piemonte, Basilicata e Calabria.

Tante le critiche che stanno arrivando in queste ore nei confronti del presidente della Regione Eugenio Giani che aveva lasciato aperta qualche speranza sulla possibilità che la Toscana da lunedì prossimo potesse essere già in zona gialla.

A questo punto, molto probabilmente, si dovrà attendere almeno fino a domenica 20 dicembre per poter vedere il passaggio di colore da arancione a giallo anche per la Toscana.

leggi anche
Forza Italia Ripani
Grosseto
Toscana resta in zona arancione, Ripani contro Giani: «Bravo a illudere, incapace di ottenere e reagire»
1 Maggio passeggiata Fase 2
Tutto quello che c'è da sapere
Ancora una settimana in zona arancione: ecco cosa si può fare in Toscana
francesco grassi
Grosseto
Toscana resta in zona arancione, Azione: «Danno enorme per il tessuto economico»
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI