Quantcast

Buoni spesa: al via le domande per i commercianti che vogliono aderire all’iniziativa

SCARLINO – Riparte la distribuzione dei buoni spesa ai cittadini che in questo periodo di emergenza sanitaria si trovano in difficoltà. Il primo intervento riguarda l’elenco delle attività commerciali di generi alimentari con sede nel territorio comunale, disponibili ad accettare i buoni spesa.

«La Protezione civile ha destinato ulteriori 26mila euro circa al Comune di Scarlino per la solidarietà alimentare – spiega il sindaco Francesca Travison –: abbiamo predisposto una nuova manifestazione d’interesse rivolta alle imprese che hanno almeno un punto vendita nel territorio comunale e uno dei codici Ateco indicati nell’avviso pubblicato sul sito del Comune di Scarlino».

I commercianti interessati dovranno scaricare il modulo (www.comune.scarlino.gr.it) e inviarlo al Comune di Scarlino con posta certificata (comunediscarlino.protocollo@legalmail.it), oppure con una mail ordinaria (c.brunese@comune.scarlino.gr.it).

Gli esercenti riceveranno poi un’informativa che definirà le procedure da seguire per rendere possibile la fruizione dei buoni da parte dei cittadini.

Le domande dovranno essere spedite entro le 12 di martedì 15 dicembre 2020 per essere inserite nel primo elenco degli esercizi commerciali. Sarà comunque possibile anche successivamente presentare la domanda con le stesse modalità, fino a nuove comunicazioni.

Commenti