Toscana in zona arancione. È ufficiale. Negozi aperti da domenica

Più informazioni su

GROSSETO – La Toscana torna in zona arancione da domenica 6 dicembre. L’ufficialità l’ha data pochi minuti fa il presidente Eugenio Giani. 

Una conferma che arriva dopo le anticipazioni dei giorni scorsi e dopo l’analisi che è stata compiuta sui dati registrati nella nostra regione nelle ultime due settimane. Dati confortanti e con una tendenza in miglioramento soprattutto per quanto riguarda il numero dei ricoveri nei reparti Covid e nelle terapie intensive.

Da domenica dunque i negozi, chiusi in zona rossa (come ad esempio quelli di abbigliamento e scarpe, ma anche le gioiellerie) potranno riaprire e viste le disposizioni del nuovo Dpcm, firmato da Giuseppe Conte ieri, potranno stare aperti fino alle 21. Naturalmente rimane l’obbligo di chiusura per i centri commerciali nei weekend, nei festivi e nei prefestivi. Gli altri negozi invece potranno aprire senza limitazioni.

Giani ha anche spiegato che nella giornata di domani, 5 dicembre, firmerà una nuova ordinanza che disciplinerà in modo particolare alcune attività come la caccia, la pesca e il settore per esempio dei centri estetici.

Il presidente ha anche messo in evidenza come il meccanismo della classificazione delle Regioni in zone di rischio sia cambiato con il nuovo Dpmc: non sarà più necessario, per passare da una zona ad un’altra, aspettare almeno due settimane.

Questo significa, ha detto Giani, che da lunedì 13 dicembre c’è la speranza, qualora i dati fossero buoni, tornare in zona gialla. «È per il momento soltanto una speranza, ma è una possibilità che prima non c’era e questo anche grazie alle mie richieste che sono state accolte nella definizione del nuovo Dpcm».

Più informazioni su

Commenti