“Steel Dagger 2020”: si è conclusa l’esercitazione della Savoia Cavalleria. Tutte le foto fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Concluse presso l’area addestrativa di Monteromano (Viterbo) le attività a fuoco che hanno visto protagonisti i Cavalieri paracadutisti. Nei giorni scorsi, infatti, il personale del Reggimento “Savoia Cavalleria” ha portato a termine l’esercitazione “Steel Dagger 2020”.

L’attività addestrativa, condotta nel pieno rispetto delle misure per il contenimento della diffusione del Covid 19, è stata mirata al raggiungimento degli standard di capacità previsti per l’impiego delle unità operative. Oltre al poligono di Monteromano, che ha permesso lo svolgimento delle attività di tiro qualitativamente e tecnicamente più rilevanti, i Cavalieri paracadutisti hanno sviluppato le esercitazioni presso Orbetello, nell’area denominata “Sipe Nobel”.

Particolare attenzione è stata posta al processo di pianificazione relativo alla risoluzione di un problema operativo e finalizzato alla produzione di ordini sul campo. Inoltre, quale fattore fondamentale nella preparazione di simili operazioni, è stato possibile amalgamare conoscenze, preparazione e competenze del personale interessato, compreso quello ricevuto in concorso dagli altri reparti della Brigata Paracadutisti “Folgore”.

Il raggiungimento dei massimi standard del “pronti all’impiego”, ha permesso all’Unità di poter schierare i propri reparti sia in concorso alle Forse dell’Ordine nell’Operazione “Strade Sicure”, sia nei vari teatri operavi fuori il territorio nazionale, mettendo in campo capacità tecniche, doti umane dei singoli, spirito di sacrificio e professionalità, elementi distintivi dei quali il militare dell’Esercito Italiano è da sempre testimone.

Più informazioni su

Commenti