Atlante Grosseto di nuovo alla Bombonera, in arrivo la capolista Modena

GROSSETO – Subito un altro impegno di campionato per l’Atlante Grosseto, che a tre giorni dal successo contro la Sangiovannese si prepara adesso per la corrazzata Modena, prima assieme alla Pro Patria e rivale più insidiosa in un tour de force fatto di tre match in una settimana.

“Contro i valdarnesi siamo stati bravi e fortunati – ha detto il tecnico Alessandro Izzo – nel primo tempo abbiamo trovato anche trame di gioco importanti nonostante i nuovi giocatori fossero arrivati solo poche ore prima della partita e nel secondo tempo, continua a ruota libera Izzo, sotto nel risultato e pensando alla classifica, è subentrata un po’ di ansia da prestazione che ha portato ad una eccessiva frenesia. Non meritavamo lo svantaggio al termine del primo tempo, ma ad essere sinceri gli ospiti hanno sfiorato il doppio vantaggio nella prima parte della ripresa. Izzo dopo questo importante successo, va a ruota libera e dice che dopo raggiunto il 3-3 siamo stati molto coraggiosi lasciando il campo alle nostre spalle pur di vincere la partita dato che il pari sarebbe servito a poco”.

Non molto il tempo a disposizione per prepararsi adesso per gli emiliani. “Poco rispetto a loro – ha continuato Izzo – che hanno dalla loro un grande organico, grazie ad un faraonico calcio mercato per la serie B e sono certamente la favorita principale alla vittoria del campionato. Detto questo, cercheremo di lavorare sulle lacune mostrate mercoledì sera e prepararla nel migliore dei modi, cercando di giocarsi le nostre chances.
Mister Izzo, che ringrazia tutta la società, con il presidente Iacopo Tonelli, il vice Luciano Bacci e il direttore generale Alessandro Casalini per gli sforzi effettuati per portare a Grosseto giocatori così importanti, ha convocato Ledda, Pasquini, Tamberi, Gianneschi, Baluardi, Spinelli, Tezza, Senesi, Falaschi, Varela, Mateo, Cipollini. Queste le designazioni arbitrali: D’Ignazio di Avezzano e Spadoni di Ancona; cronometrista Paolino di Siena. Il fischio d’inizio è domani sabato alle 15 alla Bombonera.

Commenti