Il Covid non ferma il Clorofilla film festival: al via il corso online sui grandi registi

GROSSETO – Fellini, Bertolucci, Wenders, Kieskowski: sono i grandi registi di cui si parla nel corso on line promosso dal Clorofilla film festival e tenuto dal giornalista e critico cinematografico Giovanni Bogani. Il corso è iniziato lunedì ed ha già 50 iscritti, ma è possibile partecipare alle singole lezioni, trattandosi di monografie.

Lunedì 7 dicembre alle 21 si parlerà di Bernardo Bertolucci, poi sarà la volta di Wim Wenders e lunedì 21 dicembre si chiude questo ciclo con Krzysztof Kieslowski.

Clorofilla in questo scampolo di 2020, ha ancora alcune proiezioni da proporre al pubblico oltre alle premiazioni, ma presumibilmente questi appuntamenti slitteranno al 2021.

“Non vogliamo ricorrere alle modalità on line per quanto riguarda le proiezioni – spiegano gli organizzatori – ma preferiamo attendere la possibilità di chiudere il festival in sala. Per il corso invece ci è sembrata una possibilità per tenerci in contatto con chi ha già seguito le lezioni lo scorso anno e, inoltre, abbiamo avuto richieste anche da altre città”.

Clorofilla, è un festival di cinema dedicato ai documentari realizzato da Legambiente, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e del bando Vivaio della Fondazione Sistema Toscana – Regione Toscana.

Chi fosse interessato al corso può contattare la mail cinema@festambiente.it. Il corso (costo 5 euro per ogni lezione) si tiene sulla piattaforma Zoom e le lezioni sono registrate. A fine lezione viene inoltre inviata una dispensa monografica sul regista trattato e clip video dai suoi film e interviste.

Commenti