Ciclovia Tirrenica, un milione mezzo di euro dalla Regione Toscana per il tratto di Grosseto

GROSSETO – Con due milioni di euro, dei quali un milione e mezzo di euro di stanziamento regionale e 500 mila euro di contributo del Comune di Grosseto, sarà finanziata la ‘ricucitura’ dei tratti di pista ciclabile esistenti lungo l’itinerario della ciclovia Tirrenica nel territorio comunale grossetano. La decisione è stata presa dalla Giunta regionale con l’approvazione di una delibera proposta dall’assessore regionale alle infrastrutture Stefano Baccelli.

L’atto approva l’accordo di programma tra la Regione ed il Comune di Grosseto per la realizzazione dei tratti che andranno a mettere in comunicazione il ponte sul fiume Ombrone con Principina a Mare oltre che la frazione di Marina di Grosseto con il percorso esistente per Castiglione della Pescaia, che comprende l’attraversamento del canale San Leopoldo (Fiumara). In questo modo sarà possibile dare continuità al percorso ciclopedonale della Tirrenica dall’abitato di Grosseto fino al Comune di Castiglione della Pescaia.

“L’impegno della Toscana per la mobilità sostenibile, e per quella ciclabile in particolare, sta portando alla realizzazione di itinerari ciclopedonali che hanno valore europeo – ha detto l’assessore Baccelli – sia per l’incredibile bellezza e varietà dei territori e delle città d’arte attraversate, sia per la loro estensione. La ciclovia Tirrenica, che segue tutta la costa toscana dal confine con la Liguria a quello con il Lazio toccando cinque Province e tre parchi naturali, ha un indubbio valore turistico-culturale, oltre che di incentivo alla mobilità dolce e potrà rappresentare un ulteriore strumento di promozione per la costa toscana. La Regione sta procedendo progressivamente al completamento dell’itinerario ed alla sua congiunzione con le altre grandi vie ciclabili, prima tra tutte quella dell’Arno”.

“L’accordo tra il nostro Comune e la Regione Toscana segna un momento estremamente importante per l’implementazione di politiche locali a favore della mobilità sostenibile – hanno dichiarato il sindaco del Comune di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Lavori pubblici, Riccardo Megale – Grazie a questo percorso di collaborazione e cooperazione sinergica tra Enti, sarà possibile andare a creare un percorso ciclabile unico lungo la costa toscana, con tutti i benefici che questo comporta, sia sotto il punto di vista economico, che turistico e sociale. Un risultato veramente ragguardevole che andrà a servizio della Toscana intera.

Commenti