Mercoledì da leoni per l’Atlante, primo successo stagionale contro la Sangiovannese

GROSSETO – Finisce nel migliore dei modi possibili il recupero infrasettimanale della quinta di campionato per l’Atlante Grosseto, che piega 4-3 in rimonta la meglio classificata Sangiovannese sul parquet amico della Bombonera. Primo successo stagionale alla quarta gara disputata dal team di mister Izzo, che si giova di una rosa infittita dal ritorno di Senesi e dall’arrivo degli spagnoli Mateo e Varela, quest’ultimo subito decisivo con una tripletta.

Atlante Grosseto 2020

Diverse le chance in attacco per i locali nel primo tempo, fino al vantaggio con Varela al 15′ che sfrutta un’indecisione fra il portiere rivale e Jimenez, ma Ortiz ribalta la situazione con una doppietta fra il 17′ e il 19′. Ripresa inizialmente di marca ospite ma l’Atlante stringe i denti e al 12′, dopo due tiri non irresistibili di Senesi, arriva il 2-2 di Tezza, da un pallone recuperato sulla sinistra e tiro da posizione centrale. Appena due minuti dopo Jimenez vanifica tutto riportando in vantaggio i suoi. Brividi per il contropiede al veleno dei valdarnesi ma Ledda fa il miracolo su Faelli da distanza ravvicinata. I grossetani non mollano e al 16′ ancora Varela ripristina gli equilibri. Nel finale pericolo dal piede di Ortiz ma allo scadere arriva ancora una prodezza di Varela per il 4-3 biancorosso. La Sangiovannese schiera il portiere di movimento con l’ex Grosseto Kaio chiudendo in attacco, ma Ledda si supera con due parate pesantissime.

Commenti